Reggio Emilia, uccide il fratello nel sonno e tenta il suicidio

Reggio Emilia, uccide il fratello nel sonno e tenta il suicidio

Ancora non si conosce il movente. L'omicida non è in pericolo di vita

da in Cronaca, Cronaca Nera, News Cronaca, Omicidi, Suicidi
Ultimo aggiornamento:
    Reggio Emilia, uccide il fratello nel sonno e tenta il suicidio

    Un uomo di 42 anni di Bibbiano in provincia di Reggio Emilia, sarebbe stato ammazzato nel sonno dal fratello. Le forze dell’ordine hanno ritrovato il corpo dell’uomo senza vita nella sua camera da letto. I carabinieri sono intervenuti dopo una segnalazione al 112 sull’omicidio di un cittadino indiano.

    Il tragico evento si è consumato intorno all’una e mezza di ieri notte. I militari hanno trovato, sempre nell’abitazione di Bibbiano, anche il presunto assassino, il fratello della vittima. Dopo aver compiuto l’omicidio l’uomo ha infatti tentato il suicidio ingerendo un acido.

    Non si conosce ancora il movente, ma la vittima sarebbe stata uccisa con un colpo alla testa nel sonno. A colpirlo con un corpo contundente, sarebbe stato il fratello. L’omicida, che non è in pericolo di vita, è ora in stato di fermo in ospedale. I due fratelli, entrambi di origine indiana, accudivano la stalla di un’azienda agricola di Bibbiano

    219

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaCronaca NeraNews CronacaOmicidiSuicidi
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI