Napoli, in ospedale per una leucemia contrae l’aviaria

Napoli, in ospedale per una leucemia contrae l’aviaria

La donna è ora isolata e in coma farmacologico

da in Cronaca, Leucemia, Malasanità, News Cronaca
Ultimo aggiornamento:
    Napoli, in ospedale per una leucemia contrae l’aviaria

    Elena Petti era stata ricoverata al Policlinico Federico II di Napoli per curare un brutto male: la leucemia, ma dopo pochi giorni una scoperta sconcertante, la paziente ha contratto il virus dell’influenza aviaria. Elena ora è in coma, in prognosi riservata e in gravissime condizioni. Il sospetto è che la donna abbia contratto il virus in ospedale dove era ricoverato un paziente affetto dall’influenza aviaria.

    Elena Petti è malata da leucemia linfatica dal 2013, la donna, di 56 anni avrebbe dovuto ricoverarsi al policlinico federiciano di Napoli lo scorso 7 aprile, ma i medici posticipano in quanto il posto letto è occupato. Soltanto in seguito alla scoperta del virus, si è rilevato che il letto destinato ad Elena era occupato proprio dal paziente affetto da influenza aviaria successivamente deceduto. Elena viene poi ricoverata il 13 aprile per iniziare un trattamento speciale al fine di innalzare il suo livello di immunoglobuline, è in quei giorni che la donna contrae il virus che le viene diagnosticato a una settimana dal suo ricovero.

    La paziente, in coma farmacologico indotto, è al momento isolata.

    211

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaLeucemiaMalasanitàNews Cronaca
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI