Roma, entra in un bar e uccide la moglie

Roma, entra in un bar e uccide la moglie

Lei lo aveva lasciato dopo averlo sorpreso con un'altra donna

da in Cronaca, Cronaca Nera, Femminicidio, News Cronaca, Omicidi
Ultimo aggiornamento:
    Roma, entra in un bar e uccide la moglie

    Nuovo caso di femminicidio a Roma, dove un uomo ha ucciso la moglie sparandole in un bar. La vita di Assunta Finizio è finita così, con quattro colpi di pistola mentre era al bar e il figlio di 17 anni l’attendeva fuori. Il marito, Augusto Nuccelli ha deciso per lei: “L’ho ammazzata perché mi voleva lasciare. L’ho tradita. Mi ha cacciato da casa e non ci ho capito più nulla” racconta l’uomo in lacrime. La moglie lo aveva da poco sorpreso con un’altra donna.

    Assunta Finizio, 51 anni è entrata nel bar alle 19.30 di mercoledì sera: pochi minuti dopo, mentre era al bancone per la sua ordinazione, suo marito l’ha raggiunta, le ha puntato una pistola contro e ha sparato. Le pallottole hanno raggiunto l’addome della donna che è morta poco dopo. Il marito, subito dopo aver commesso l’omicidio, è scappato via ed è salito su un autobus, ma è stato subito raggiunto dagli agenti che lo hanno arrestato.

    Da chiarire come mai l’uomo possedesse una pistola, una 44 Magnun. Davanti al bar anche la madre della donna insieme al nipote 17enne incredulo per quanto accaduto.

    225

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaCronaca NeraFemminicidioNews CronacaOmicidi

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI