Maltrattamenti in asilo nido: arrestata maestra a Roma

Maltrattamenti in asilo nido: arrestata maestra a Roma

Bambini picchiati, insultati e costretti a mangiare con la forza

da in Arresti, Cronaca, Reati, Violenza sui minori
    Maltrattamenti in asilo nido: arrestata maestra a Roma


    L’ennesima storia di maltrattamenti sui bambini in asilo nido arriva da Roma, dove una maestra è stata arrestata e altre due sono state sospese. L’accusa è di concorso in maltrattamenti aggravati e continuati. Le indagini dei carabinieri hanno portato alla luce diversi episodi di violenza: i piccoli, di età compresa tra i 12 e i 24 mesi, venivano strattonati, insultati, sgridati, costretti a mangiare e tenuti nei passeggini con la forza.

    L’inchiesta dei carabinieri comincia a febbraio, con la denuncia di alcune educatrici assunte temporaneamente nell’asilo nido “Il nido nel parco”, in zona Aurelia. Le supplenti si erano accorte di ripetute violenze verbali e fisiche nei confronti di alcuni bimbi. Grazie a intercettazioni ambientali e telecamere nascoste gli inquirenti vedono l’orrore.

    Si scoprono episodi di violenza fisica. Un’educatrice che scaccia e allontana con il piede un bambino. Altre che picchiano i piccoli con schiaffi in faccia, o che li spingono a terra. Bambini legati ai passeggini o alle carrozzine per ore, o lasciati piangere senza che qualcuno li consolasse o che cercasse di capire che avessero. Violenze nell’ora dei pasti.

    Le maestre che costringono i piccoli a mangiare con la forza, spingendone la testa e ficcandogli il cucchiaino in bocca, tappandogliela in caso di conati di vomito. Con il rischio di strozzarli. E poi insulti. Come “se non mangi ti faccio nero”, “toglimelo di mezzo che altrimenti oggi faccio qualche danno” (dice una maestra all’altra), “merdosa!”, “non ti reggo più, sei la mia croce!”, “vattene a letto e non rompere le palle!”.

    Fino alla mattina di martedì 19 aprile, quando all’asilo si sono presentati i carabinieri che hanno raccontato ai genitori, increduli, ciò che succedeva ai loro figli, specificando che non si trattava di maltrattamenti di natura sessuale. Hanno quindi sospeso le tre educatrici. La più anziana è finita agli arresti domiciliari.

    Sono tanti i casi di violenza sui bambini all’asilo. Solo negli ultimi mesi abbiamo raccontato i casi di Modena, della provincia di Napoli e di Pisa.

    491

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN ArrestiCronacaReatiViolenza sui minori
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI