NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Palermo, turista tedesco aggredito da un cameriere

Palermo, turista tedesco aggredito da un cameriere

Ha riportato una frattura alla mano destra

da in Cronaca, Cronaca di Palermo
Ultimo aggiornamento:
    Palermo, turista tedesco aggredito da un cameriere

    Foto da utente TripAdvisor

    Axel von Rock e la moglie Rosita – turisti tedeschi di 74 e 73 anni – domenica scorsa sono andati al ristorante ‘Le Pergamene’ di Palermo per mangiare una pizza, ma ne sono usciti scossi e con un polso rotto, quello di Axel. Il turista è stato spinto da un cameriere e ha riportato una “frattura della mano destra” in seguito all’aggressione.

    Axel e Rosita avevano chiesto due pizze, una bottiglia di vino e una bottiglia d’acqua, ma dopo tre quarti d’ora d’attesa le pizze non erano ancora giunta a destinazione, così dopo aver sollecitato il cameriere che li ha ignorati, Axel e Rosita hanno deciso di andar via. Raggiunto il cameriere, Axel l’ha più volte chiamato. Non avendo ricevuto risposta gli ha dato una pacca sulla spalla per attirare l’attenzione e per chiedere finalmente il conto delle bevande, il cameriere ha reagito e ha aggredito il turista con una spinta tanto forte da far cadere Axel all’indietro e farlo franare prima su un tavolo e poi a terra. In tutta risposta il cameriere gli ha poi voltato le spalle e l’ha ignorato. Solo in seguito al clamore scatenato dalla vicenda il cameriere si è scusato: “Non volevo fargli del male. Mi sono sentito toccare sulla spalla e ho reagito d’istinto. Mi sono allontanato qualche minuto e quando sono uscito i signori non c’erano più. Se tornano offro loro la cena di tasca mia. Chiedo scusa”.

    Ciò che ha colpito i due turisti tedeschi è stato anche il comportamento delle persone presenti nel ristorante, nessuno ha aiutato Axel ad alzarsi, solo la moglie è intervenuta per soccorrerlo. Tornati in albergo piuttosto scossi hanno raggiunto il commissariato più vicino. Axel, ematologo di Bonn resterà ingessato per 60 giorni, la loro vacanza a Palermo è stata segnata da una brutta disavventura, “Non crediamo che tutti i palermitani siano violenti come questo signore, ma siamo davvero tanto scossi” hanno detto. Lo stesso sindaco della città, Leoluca Orlando ha chiesto scusa ai due turisti. Forse Axel e Rosita, ritorneranno a Palermo, ma una cosa è certa non ritorneranno al ristorante Le Pergamene. Ma cosa ne pensano i clienti di Tripadvisor del locale di Palermo protagonista della vicenda?

    465

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaCronaca di Palermo
    PIÙ POPOLARI