Travolta dal tram, la ballerina Antonina Chapkina in gravi condizioni

Travolta dal tram, la ballerina Antonina Chapkina in gravi condizioni

La ragazza parlava al cellulare quando è stata urtata dal tram

da in Cronaca, Cronaca di Milano, Danza, Incidenti, Incidenti stradali
Ultimo aggiornamento:
    Antonina Chapkina danza con Marco Agostino

    Antonina Chapkina, ballerina della Scala 26enne è stata forse vittima di un grave incidente accaduto vicino alla Stazione Centrale a Milano, in piazza Duca D’Aosta. La danzatrice russa è stata urtata e travolta dal tram che stava passando, fortunatamente senza andare a finire sotto il mezzo pubblico. Pare che alla base dell’incidente ci sia stata una sua distrazione: la ragazza stava parlando al telefono quando si è sporta dalla banchina pochi attimi prima dell’arrivo del mezzo pubblico.

    La giovane ballerina del Corpo di ballo della Scala, una delle promesse del balletto internazionale, è stata ricoverata in gravi condizioni all’ospedale Niguarda di Milano. Cadendo dopo essere tata colpita lateralmente dal tram, ha riportato una serie di traumi facciali. Le sue condizioni sono ancora gravi, la prognosi è riservata.

    antonina chapkina

    La giovane è in attesa del metro sui marciapiedi salvagente che si trovano tra piazza Duca d’Aosta e via Vittor Pisani: il semaforo per i pedoni è rosso, ma lei indossa gli auricolari e sta parlando al telefono. Si distrae al cellulare, si sporge comunque di qualche centimetro sulla carreggiata dove corrono i binari del tram. Viene colpita e scaraventata a terra. Batte la testa, perde sangue e viene portata in ospedale in condizioni gravissime.

    antonina chapkina e Claudio Coviello

    Sembrano esclusi danni cerebrali, le condizioni di Antonina sono stabili; la ragazza non sarebbe in pericolo di vita.

    L’impatto le ha provocato delle fratture nella parte inferiore e anteriore del cranio. La prognosi resta riservata.

    antonina

    Antonina Chapkina è tra le ballerine emergenti della Scala più promettente delle ultime stagioni a livello internazionale. Nata artisticamente presso la Scuola del Bolshoi di Mosca, ha proseguito la formazione al Mikhailovsky di San Pietroburgo, prima di arrivare alla Scala con il passaggio ai primi ruoli da solista al Piermarini. A cominciare dallo spettacolo Cello Suite di Heinz Spoerli, che l’ha vista protagonista al fianco di Claudio Coviello, o come quello, più recente, della danzatrice araba nello ”Schiaccianoci” di Duato. Il 7 gennaio aveva danzato da protagonista, in coppia con Jacopo Tissi, nel ruolo di Cenerentola nella recentissima ”Cinderella” creata dal neodirettore del Balletto della Scala Mauro Bigonzetti per la coppia Roberto Bolle-Polina Semionova.

    553

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaCronaca di MilanoDanzaIncidentiIncidenti stradali Ultimo aggiornamento: Martedì 05/04/2016 14:08
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI