Roma, aggrediscono una ragazza rumena sul bus: arrestate due italiane

Roma, aggrediscono una ragazza rumena sul bus: arrestate due italiane

Ora sono accusate di lesioni e oltraggio al pubblico ufficiale

da in Aggressioni, Cronaca, Reati
    Roma, aggrediscono una ragazza rumena sul bus: arrestate due italiane

    stazione di Saxa Rubra

    Prima aggrediscono una donna romena di 33 anni e poi si scagliano contro le forze dell’ordine che hanno cercato di separare le ragazze e allontanare la vittima. Protagoniste della vicenda due ragazze italiane di 22 e 28 anni, arrestate per lesioni e oltraggio al pubblico ufficiale. E’ accaduto al capolinea degli autobus di Saxa Rubra, a Roma. Per sedare la lite, forse avvenuta a causa di un ragazzo conteso, sono dovuti intervenire i militari.

    La ragazza aggredita, in forte stato di shock si è rifugiata su un autobus raccontando impaurita di essere inseguita. Così l’autista della linea 200 dell’Atac, fermo in piazzola in attesa di ripartire, ha dato l’allarme. Pochi minuti dopo le due donne italiane sono entrate sul bus e hanno iniziato a picchiare con violenza la giovane romena.

    Dopo la segnalazione al 112 sono intervenuti i Carabinieri di Prima Porta e Settebagni, ma le due donne italiane, indifferenti alla presenza delle forze dell’ordine, hanno continuato a malmenare la 33enne, si sono sottratte all’identificazione e hanno rivolto frasi offensive nei confronti dei militari intervenuti.

    Oltre alla denuncia per lesioni, le due italiane sono accusate anche di oltraggio al pubblico ufficiale.

    Al momento sono in corso gli accertamenti dei carabinieri per approfondire le motivazioni che hanno portato all’aggressione. La vittima, ferita in maniera lieve, ha rifiutato il trasporto in ospedale.

    277

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AggressioniCronacaReati

    Euro 2016