Sciopero dei trasporti il 18 marzo 2016: info e modalità dello stop in tutta Italia

Sciopero dei trasporti il 18 marzo 2016: info e modalità dello stop in tutta Italia

Disagi per chi viaggia in aereo, metro, treno e bus

da in Cronaca, Scioperi, Sciopero dei mezzi pubblici, Sciopero treni
Ultimo aggiornamento:
    Sciopero dei trasporti il 18 marzo 2016: info e modalità dello stop in tutta Italia

    Si prevede un venerdì nero per i pendolari e per chi viaggia con i mezzi pubblici come treni, bus ed aerei, a causa dello sciopero generale dei trasporti indetto per il 18 marzo 2016 da diverse sigle sindacali. Dopo un iniziale annuncio di una mobilitazione con manifestazione a Roma, i taxi hanno revocato lo stop. Ecco le informazioni da sapere e le modalità dello sciopero dei trasporti in tutta Italia.

    Allo sciopero generale del trasporto pubblico del 18 marzo 2016 hanno aderito il personale ferroviario Trenord, i lavoratori del trasporto locale (bus e tram), il personale dell’Anas e quello aereo. Lo sciopero generale nazionale di 24 ore avverrà con modalità che variano da città a città.

    Disagi dalle 00.01 ALLE 23.59.Lo sciopero nazionale dei trasporti aerei di 4 ore (dalle ore 10.00 alle 14) riguarda il personale della compagnia aerea BRITISH AIRWAYS operati sul territorio e sugli scali aeroportuali italiani. Dalle ore 14.00 alle ore 18.00 invece lo sciopero interessa il personale MISTRAL AIR.

    I disagi per i cittadini cominceranno dalle ore 21 di giovedì 17 – a partire dal comparto ferroviario – e terminerà alla stessa ora del giorno successivo. I treni Regionali, Suburbani e a lunga percorrenza di Trenord potranno subire ritardi, variazioni o cancellazioni ma saranno garantiti i servizi essenziali previsti in caso di sciopero nei giorni feriali dalle ore 6.00 alle ore 9.00. Le Frecce circoleranno regolarmente.

    Per le isole maggiori sono previsti disagi con ritardi di un’ora nelle partenze. Per le isole minori lo sciopero sarà dalle 00.01 alle 24.00.

    Lo sciopero è di 24 ore con modalità territoriali.

    Lo sciopero nel settore Taxi è stato revocato. La decisione di sospendere la mobilitazione è arrivata dopo che il Ministero dei Trasporti e il Ministero dello sviluppo economico si sono impegnati a proporre al Senato, nel corso del dibattito sul ddl Concorrenza, di disciplinare il settore mediante lo strumento della legge delega e di aprire un tavolo tecnico con tutti i soggetti interessati.

    Trasporto locale: Personale ATAC e TROTTA BUS SERVICES di Roma: sciopero di 4 ore, dalle 8.30 alle 12.30, come richiesto dalla Commissione di Garanzia.

    Trasporto locale: per quanto riguarda il personale Atm, l’agitazione è prevista dalle 8.45 alle 15 e dalle 18 al termine del servizio. Diversi gli orari del metrò, che dovrebbero essere regolari fino alle 18, per poi fermarsi da quell’ora e fino alla fine del turno. Per il trasporto ferroviario saranno garantiti i treni già in corsa o con partenza prevista entro le ore 21 di giovedì e che arrivano a destinazione entro le ore 22; venerdì 18 marzo viaggiano i treni con partenza dalle ore 6 e che arrivano a destinazione entro le ore 9 e quelli con partenza dopo le ore 18. Sono previsti autobus per l’eventuale sostituzione delle corse non effettuate tra Milano Cadorna e Malpensa Aeroporto (no-stop) e tra Malpensa Aeroporto e Bellinzona.

    Trasporto locale: personale ATP ESERCIZIO DI CARASCO, 8 ore di sciopero dalle 9.00 alle 17.00.

    Lo sciopero di 4 ore dalle 17.40 ALLE 21.40 interessa il personale di macchina, viaggiante e i controllori sulle linee ferroviarie EX CIRCUMVESUVIANA, EX SEPSA ed EX MCNE della EAV.

    Maggiori Info sul sito del ministero dei trasporti e delle infrastrutture.

    700

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaScioperiSciopero dei mezzi pubbliciSciopero treni Ultimo aggiornamento: Giovedì 17/03/2016 17:54
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI