Omicidio Varani, Foffo al padre: ‘Volevo ucciderti’

Omicidio Varani, Foffo al padre: ‘Volevo ucciderti’

Il giallo del video con le immagini del delitto

da in Cronaca, Cronaca Nera, Omicidi
Ultimo aggiornamento:
    Omicidio Varani, Foffo al padre: ‘Volevo ucciderti’

    Foto da Facebook

    Manuel Foffo, uno degli assassini di Luca Varani, voleva uccidere il padre. L’uomo, quando gli sono stati riportati i verbali dell’interrogatorio del figlio con questa dichiarazione, non ci ha creduto. E invece Manuel glielo ha ripetuto in faccia, durante il loro incontro di mercoledì in carcere. Mentre è giallo sul presunto filmato con le torture e l’omicidio.

    I due si sono visti nel carcere di Regina Coeli di Roma, dove Foffo e Marco Prato hanno ucciso Varani dopo un festino a base di alcol e droga. “Sì papà, ho pensato davvero che volevo ucciderti”, avrebbe detto Manuel a Valter Foffo. In precedenza, il ragazzo aveva detto al pm che il raptus omicida gli era nato proprio pensando al padre e al loro rapporto difficile.

    Dopo l’incontro con il padre, Foffo è stato nuovamente ascoltato dal pm Francesco Scavo. Secondo indiscrezioni avrebbe mostrato segni di pentimento: “Non so come potrò mai scusarmi con i genitori di Luca per la cosa agghiacciante che ho fatto”.

    Anche suo padre, intervenuto a Porta a porta, ha chiesto perdono alla famiglia Varani. “Altro che perdono” – è stata la risposta – “i due assassini meritano la pena di morte”.

    Uno snuff movie con le immagini del delitto? Gli inquirenti non escludono che il massacro di Varani sia stato ripreso con lo smartphone e condiviso su siti estremi. Il pc di Prato è stato sequestrato. Foffo avrebbe raccontato, tra l’altro, di aver visto immagini di bambine nude e donne stuprate nel telefonino del complice.

    356

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaCronaca NeraOmicidi Ultimo aggiornamento: Venerdì 18/03/2016 12:38
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI