Formaggio contaminato: bimbo intossicato, grave in ospedale

Formaggio contaminato: bimbo intossicato, grave in ospedale

L'agente contaminante è l'Escherichia Coli

da in Cronaca, Ospedali, Ospedali italiani
Ultimo aggiornamento:
    Formaggio contaminato: bimbo intossicato, grave in ospedale

    Un bambino di 14 mesi è stato ricoverato d’urgenza presso l’Ospedale pediatrico Meyer di Firenze, probabilmente a causa di una sindrome emolitico-uremica, innescata dall’Escherichia coli, presente in un formaggio romeno a pasta molle.

    A diffondere la notizia è stata l’Azienda Usl Toscana centro. La struttura esorta tutti coloro che hanno acquistato prodotti a base di latte dalla ditta SC Bradet s.r.l. a non nutrirsene e a riportarli presso il negozio, in cui sono sono stati acquistati.

    La contaminazione sarebbe connessa a un’epidemia di Escherichia Coli, diffusasi in Romania, dove, dal 24 gennaio scorso, ha colpito 14 bambini.

    Il formaggio incriminato potrebbe essere stato acquistato in uno dei punti vendita di prodotti romeni presenti in Toscana. E’ altresì possibile che il bambino ricoverato abbia mangiato il formaggio prima del 9 marzo, data in cui l’azienda ha dato l’ordine di ritiro dei prodotti incriminati a scopo precauzionale.

    202

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaOspedaliOspedali italiani

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI