NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Maestra d’asilo arrestata: botte da orbi ai bambini

Maestra d’asilo arrestata: botte da orbi ai bambini

Ora è agli arresti domiciliari

da in Cronaca, Cronaca Nera, Polizia, Reati, Violenza sui minori
Ultimo aggiornamento:
    Maestra d’asilo arrestata: botte da orbi ai bambini

    Arrestata maestra d’asilo per maltrattamenti nei confronti dei suoi piccoli alunni: non si limitava agli insulti, sovente inveiva contro di loro bestemmiando. E’ successo a Modena.

    Botte, offese, punizioni fuori misura, avevano portato i bambini a temere l’ingresso all’asilo, tanto che da tempo chiedevano ai loro genitori di non andarci più. Avevano paura di quella persona che doveva provvedere alla loro crescita.

    La maestra, protagonista di questa riprovevole vicenda, tale M.G., 52 anni, è stata accusata di maltrattamento aggravato su minori tra i 3 e i 5 anni.

    L’indagine è stata aperta a seguito delle segnalazioni di diversi genitori del medesimo asilo, che si dichiaravano preoccupati per lo stato di malessere dei loro figli.

    Ciò ha consentito di scoprire che la donna spesso scatenava un’ira feroce e incontrollata contro i bambini, abbandonandosi a comportamenti violenti e a un linguaggio scurrile, anche solo se questi andavano in bagno o non gradivano alcuni alimenti della mensa.

    I Carabinieri della Compagnia di Pavullo nel Frignano hanno dunque eseguito un’ordinanza cautelare, emessa dal Gip di Modena Eleonora De Marco, che ha condotto l’insegnante agli arresti domiciliari.

    L’accusa è di aver maltrattato fisicamente e psicologicamente i piccoli durante l’orario scolastico, con condotte sistematiche e reiterate, violando pertanto i doveri di equilibrio e correttezza.

    Si è trattato spesso di schiaffi, spintoni, strattonamenti e insulti: ‘Sei brutta’, ‘Stordita’, ‘Li mortacci vostri’, ‘Sei una pecora’, Ti do una microfonata in faccia’.

    288

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaCronaca NeraPoliziaReatiViolenza sui minori
    PIÙ POPOLARI