C’è posta per te: una storia d’amore finisce con un tentato omicidio

C’è posta per te: una storia d’amore finisce con un tentato omicidio

La puntata è stata censurata e sostituita

da in Cronaca, Cronaca Nera, Maria De Filippi, Reati, Tentato Omicidio
Ultimo aggiornamento:
    C’è posta per te: una storia d’amore finisce con un tentato omicidio

    Questa volta il celebre programma del sabato sera di Canale 5, C’è posta per te, è passato dal raccontare ordinarie storie di cronaca rosa, a essere protagonista di una tragica vicenda di cronaca nera. Un ragazzo di 22 anni, napoletano, Emanuele Colurcio si è rivolto alla trasmissione per tornare insieme alla sua ex fidanzata, Alessia. Il rifiuto di lei, ha fatto scattare un’ira incontrollabile nel giovane innamorato e ferito.

    Durante la trasmissione, Emanuele ha perorato la sua causa davanti alla tradizionale busta chiusa, oltre la quale sedeva la sua amata Alessia. La ragazza, dal canto suo, non ha ceduto alle belle parole dell’ex fidanzato e ha dichiarato di non essere più interessata.

    La vicenda si è conclusa dunque, con la chiusura della busta. Qualcosa, però dopo, è andato storto.

    Il giovane non ha accettato il rifiuto e colto da un raptus di follia, ha aggredito il contendente in amore. Subito dopo ha inviato messaggi minatori all’ex fidanzata: ‘Farò anche a te quello che ho fatto a lui’.

    Emanuele è stato arrestato con l’accusa di tentato omicidio, possesso di coltello e stalking. Ora si trova nel carcere di Poggioreale.

    La vittima, un ragazzo di 23 anni di San Giorgio a Cremano, è stato ricoverato per gravi ferite che hanno raggiunto gli organi interni. Attualmente si trova in prognosi riservata.

    Considerato l’accaduto, Mediaset ha dichiarato, in un comunicato stampa, che la puntata ‘incriminata’ verrà censurata e sostituita.

    302

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaCronaca NeraMaria De FilippiReatiTentato Omicidio

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI