Droga e contanti nella calza, si difende: ‘Me li ha portati la Befana’

La battuta non è bastata a evitargli il carcere

da , il

    I soldi? Me li ha portati la Befana”. Così un 28enne di origine albanese, residente a Legnano (provincia di Milano), ha giustificato ai Carabinieri la presenza di un rotolo di banconote di diverso taglio per un totale di 5mila euro nascosto in una calza dietro al termosifone. Gli uomini del Reparto Operativo stavano eseguendo la perquisizione nel suo appartamento, a cui erano arrivati attraverso varie segnalazioni alla ricerca di armi, quando hanno scoperto il denaro, oltre a 4 grammi di marijuana e una penna-pistola calibro 22. La battuta non è bastata all’uomo per evitare il carcere, dove è stato portato in attesa dell’interrogatorio di garanzia.

    Il 28enne era stato segnalato da diverse fonti ai Carabinieri che, il giorno dell’Epifania, sono arrivati nel suo appartamento per eseguire la perquisizione. Tra gli oggetti rinvenuti, c’è anche una penna-pistola calibro 22 con matrice abrasa, nascosta in un porta occhiali, con sei cartucce e un bossolo esploso, in perfetto funzionamento.

    Davanti agli uomini delle Forze dell’Ordine, l’uomo si è difeso dicendo di aver trovato per caso l’arma e le cartucce, mentre i soldi, a suo dire, sarebbero i risparmi di una vita.