Disabili maltrattati presi a schiaffi e pugni: arrestati 7 dipendenti di una casa di cura

In un video le violenze su persone con handicap mentali e fisici

da , il

    Disabili maltrattati in una casa di cura: 7 arresti

    Picchiavano sistematicamente con calci e pugni i disabili ricoverati nella struttura, e grazie anche ai video ripresi dai carabinieri che stavano seguendo l’indagine si è arrivati ad arrestare 7 dipendenti della casa di cura “Villa dei Fiori” di Nocera Inferiore. I maltrattamenti erano all’ordine del giorno. L’indagine partita nell’ottobre 2014 ha consentito di documentare le responsabilità di tutti gli indagati, ovvero sia degli autisti che degli accompagnatori. Le misure cautelari sono state seguite tra Nocera Inferiore, Pagani e Roccapiemonte.

    I maltrattamenti ai disabili fisici e mentali gravi (pugni, schiaffi, strattoni e insulti) ai pazienti portatori di handicap della struttura sanitaria venivano commessi durante il trasporto dei pazienti dalle rispettive abitazioni alla casa di cura. In pratica picchiavano le persone con handicap mentali e fisici mentre li accompagnavano nella sede della casa di cura dopo averli prelevati dalle loro case. Per questo 7 dipendenti di “Villa dei Fiori” di Nocera Inferiore, in provincia di Salerno, sono stati arrestati con l’accusa di maltrattamento. In un caso in particolare uno degli accompagnatori avrebbe provocato lesioni lievi a un 38enne.

    L’indagine è stata condotta dalla Procura di Nocera Inferiore e dai Carabinieri a partire dall’ottobre 2014. Le telecamere installate a bordo dei veicoli usati per trasportare i disabili hanno consentito di documentare le violenze. Nelle immagini vengono ripresi i momenti in cui un accompagnatore aggredisce con pugni, schiaffi e strattoni un disabile.