Prende a martellate il nonno: il nipote è in stato di fermo

Prende a martellate il nonno: il nipote è in stato di fermo

Il giovane, con problemi psichiatrici, si è costituito poco dopo

da in Carabinieri, Cronaca, Tentato Omicidio
Ultimo aggiornamento:
    Prende a martellate il nonno: il nipote è in stato di fermo

    Un giovane trentenne, affetto da problemi psichiatrici, si è costituito presso la Caserma dei Carabinieri di Corinaldo, poco dopo aver quasi ucciso a martellate il nonno. Sul posto sono intervenuti immediatamente i soccorsi, che hanno trasportato l’anziano in eliambulanza all’ospedale di Torrette di Ancona. Attualmente versa in gravissime condizioni.

    E’ l’ennesimo caso di cronaca nera, ma fa rabbrividire più di altri per la sua ferocia.

    Nella provincia di Ancona, a Corilando, in un palazzo della zona centrale, vicino al Campo Sportivo, intorno alle 7.30 di questa mattina, un nipote ha preso letteralmente a martellate il nonno. Non si esclude anche l’utilizzo di un’arma da taglio.

    Tutto è presumibilmente scaturito a seguito di una forte lite: il ragazzo, in preda a un raptus, ha imbracciato il martello e si è sferrato senza controllo, contro l’anziano, che ora lotta tra la vita e la morte.

    I vicini, spaventati dalle urla hanno chiamato i Carabinieri, che si sono presentati immediatamente insieme ai soccorritori del 118.

    Giunti sul luogo hanno colto la gravità della situazione e hanno subito trasportato l’uomo in ospedale, mentre il nipote si è costituito poco dopo in Caserma.

    Il ragazzo, affetto da problemi psichici, era da poco tornato da un soggiorno a Milano.

    Ad ora non è noto il motivo della violenta discussione, che ha generato la tragedia.

    272

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CarabinieriCronacaTentato Omicidio
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI