NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Accusata di malnutrire il figlio perché vegana, si difende: «Sono solo vegetariana»

Accusata di malnutrire il figlio perché vegana, si difende: «Sono solo vegetariana»
da in Cronaca, Cronaca di Firenze
Ultimo aggiornamento:
    Accusata di malnutrire il figlio perché vegana, si difende: «Sono solo vegetariana»

    Il ricovero del figlio, la corsa contro il tempo per capire cosa avesse, poi le accuse di averlo maltrattato e denutrito perché vegani. A distanza di tre mesi parlano i genitori del piccolo di un anno ricoverato a Firenze a seguito di una grave carenza di vitamina B12 che gli aveva provocato delle crisi. Su di loro erano piovute le accuse dei medici dell’ospedale di Pisa perché da vegani, non avevano dato il giusto nutrimento al figlio di un anno. Oggi, in un’intervista a Repubblica, raccontano la loro versione. “Non siamo vegani ma vegetariani. Ci hanno accusati e criticati, in certi momenti ci siamo sentiti come davanti alla Santa Inquisizione”, dicono al giornalista. Per loro non è ancora finito visto che sono stati accusati di maltrattamento: la loro battaglia è appena iniziata.

    La notizia del ricovero del piccolo fece scalpore, finì su tutti i media e scatenò un acceso dibattito anche online. All’epoca si seppe che i genitori stavano svezzando il figlio con un’alimentazione vegana, cioè senza alcun alimento di origine animale. Oggi, la coppia specifica di essere vegetariani, di mangiare lattici e uova e di aver dato carne e pesce al figlio qualche volta, soprattutto al momento del ricovero, quando il padre comprò omogeneizzati di carne.

    Ammettono che ha avuto uno svezzamento vegetariano, che forse il figlio ha preso più latte materno del dovuto e che potrebbe essere questa la causa della carenza di vitamina B12, sostanza che si trova solo negli alimenti di origine animale. Anche alla mamma è stata riscontrata la carenza di questa vitamina e ora sono entrambi sotto controllo per capire se è dovuto alla dieta vegetariana o a un fattore genetico.

    Ora il piccolo sta bene ed è questo l’importante, ma la vicenda ha sollevato un vespaio di polemiche. La comunità pediatrica è ancora divisa sugli effetti della dieta vegana e vegetariana nei bambini: in molti dicono che sottrarre nutrimenti di origine animale nella fase di sviluppo può essere rischioso e raccomandano di dare un’alimentazione completa ai più piccoli. Qualcuno invece vede solo aspetti positivi e ricorda l’alta incidenza di obesità infantile nei paesi occidentali.

    In mezzo, probabilmente, ci sarà la verità. Quello spetta solo alla scienza dirlo: a chi si occupa di informazione e a chi naviga sul web tocca invece essere più rispettosi delle scelte altrui, in un senso e nell’altro.

    Il 3 luglio 2015 un bambino di un anno è stato ricoverato all’ospedale Meyer di Firenze in condizioni di denutrizione. Secondo ciò che è emerso dalle indagini, i suoi genitori sono indagati dalla Procura di Pisa per maltrattamenti in famiglia. Anche la polizia sta indagando sulla situazione familiare del bambino. L’intenzione della Procura è quella di verificare se i genitori abbiano commesso delle azioni dannose a discapito del piccolo. Le prime notizie indicavano che i genitori erano vegani: gli investigatori vogliono capire anche se il bambino sia mai stato seguito da un pediatra e se eventualmente il medico si sia accorto di comportamenti anomali da parte dei genitori.

    Photo credit: bsabarnowl

    565

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaCronaca di Firenze
    PIÙ POPOLARI