NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Yara Gambirasio, un messaggio del padre apre nuovi scenari: «Fatevi sentire»

Yara Gambirasio, un messaggio del padre apre nuovi scenari: «Fatevi sentire»
    Yara Gambirasio, un messaggio del padre apre nuovi scenari: «Fatevi sentire»

    Un messaggio in segreteria telefonica potrebbe aprire nuovi scenari sul caso dell’omicidio di Yara Gambirasio. Secondo quanto riporta il settimanale Oggi, il padre Fulvio Gambirasio quattro giorni dopo la scomparsa avrebbe lasciato un messaggio alquanto ambiguo nella segretaria telefonica del cellulare della ragazzina, svanita nel nulla il 26 novembre 2010. Se fosse confermato, ci potrebbero essere conseguenze anche per il processo a Massimo Bossetti, accusato dell’omicidio della 13enne di Brembate.

    Stando a quanto riporta il settimanale, Fulvio Gambirasio avrebbe lasciato un messaggio in segretaria telefonica alle 9.16 del 20 novembre 2010, quattro giorni dopo la scomparsa della figlia. “Sono passati quattro giorni… Eh… Devo cominciare a preoccuparmi? Fatti sentire. Fatevi sentire”.

    Queste le parole che avrebbe pronunciato il padre di Yara e che, se confermate, lasciano molti dubbi.

    Perché lasciare quel messaggio a 4 giorni dalla scomparsa? Sapeva qualcosa sul motivo della scomparsa della figlia o forse sapeva addirittura dove fosse? E soprattutto, perché usare il plurale? Quel “Fatevi sentire” aprirebbe nuovi scenari: forse Yara doveva andar via con qualcuno che lui conosceva? Non era sola la sera della scomparsa? Tutti particolari inquietanti su cui ora dovrà fare chiarezza in Tribunale.

    262

    PIÙ POPOLARI