Carabinieri ubriachi in cerca di scambisti minacciano un tassista

da , il

    Carabinieri ubriachi in cerca di scambisti minacciano un tassista

    Due carabinieri della compagnia di Vercelli sono stati arrestati dalla polizia alle porte di Torino dopo che i due, visibilmente ubriachi, avevano fermato e minacciato un tassista, dopo aver terminato il turno di vigilanza al Cie di corso Brunelleschi. L’uomo alla guida del taxi stava rientrando da Moncalieri dopo una corsa di lavoro, ma a quel punto i due carabinieri alterati dallo stato alcolico lo hanno seguito e costretto a fermarsi su corso Trieste. L’appuntato e il carabiniere scelto sono stati identificati e hanno trascorso buona parte della notte in caserma.

    Il motivo è semplice, i carabinieri volevano sapere l’indirizzo di un locale di scambisti, o una via in cui si incontrano abitualmente. Il tassista però è stato minacciato: ”Se non lo fai ti arrestiamo. Siamo carabinieri e devi rispondere alle nostre domande”, ed è proprio per questo che credeva di trovarsi davanti a due truffatori. Invece la macchina con le insegne d’ordinanza era vera, e pure i due carabinieri di mezza età. Che però, ad un controllo seguito dopo la denuncia al tassista, sono risultati ubriachi, con un valore più di tre volte superiore al consentito.