Coltivazione di erba in casa scoperta grazie alle bollette record

da , il

    Coltivazione di erba in casa scoperta grazie alle bollette record

    Una coltivazione di erba in casa è stata scoperta attraverso delle bollette della corrente record. Al proprietario sono state recapitate delle bollette da 1.500 euro al mese, una cifra davvero incredibile rispetto agli spazi dell’abitazione. La vicenda riguarda un piccolo appartamento nei boschi di Vobarno, in provincia di Brescia. I carabinieri sono riusciti a spiegare che la corrente serviva per alimentare due serre piene di piante di marijuana. Sono stati arrestati così due uomini di 29 e 30 anni e una ragazza di 25: l’accusa per loro è quella di aver creato una coltivazione di piante di canapa indiana, dalla quale ricavavano la marijuana.

    Ad ogni raccolto, effettuato una volta ogni quattro mesi, i tre riuscivano a ricavare 180.000 euro. I carabinieri hanno riscontrato che le serre si servivano di tecniche particolarmente innovative. Secondo le forze dell’ordine, le tre persone arrestate avevano creato un vero e proprio giro di spaccio nella zona del lago d’Iseo e della Vallecamonica.

    Foto Scott Beale