Il rapinatore social che brindava e reclutava i complici su Facebook

da , il

    Il rapinatore social che brindava e reclutava i complici su Facebook

    Si chiama Rinaldo Putignano e ha 21 anni. Con la pistola in mano compiva rapine nei supermercati. Poi si vantava di tutto su Facebook, facendosi vedere mentre brindava con un bicchiere di spumante. Non solo, ma proprio attraverso il noto social network si dedicava a reclutare complici per nuovi colpi. Il giovane è stato fermato qualche mese fa in un conflitto a fuoco con gli agenti della polizia, dopo aver commesso un’altra rapina a Bari. Sono state le indagini dei carabinieri a ricostruire la sua “carriera” da criminale.

    Di tutte le rapine di cui è accusato Putignano non poteva fare a meno di gioire su Facebook tra foto e post particolarmente ironici. Le telecamere di videosorveglianza lo hanno spesso ripreso, mentre vestito di nero puntava la pistola contro le cassiere e i clienti e mentre afferrava il denaro dalle casse, per poi scappare velocemente.

    Photo credit: sv1ambo