Frode Fiscale, chiesti 4 anni per il manager Flavio Briatore

Frode Fiscale, chiesti 4 anni per il manager Flavio Briatore
da in Cronaca, Flavio Briatore, Frode fiscale
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 16/03/2016 16:00

    Doccia fredda per Flavio Briatore. I Pm genovesi hanno infatti chiesto quattro anni di reclusione all’imprenditore italiano per reati fiscali legati al noleggio del mega yacht ‘Force Blue’. I pm Patrizia Petruzzello e Walter Cotugno hanno spiegato come Briatore simulasse un’attività commerciale di noleggio dell’imbarcazione per usufruire di tariffe agevolate. All’ex manager della Formula 1 è stato imputato di non aver pagato l’Iva per un totale di 36 milioni di euro. Sembra inoltre che Flavio Briatore, sempre secondo l’accusa dei Pm, fece dei risparmi sul carburante escludendolo dalle accise per evitare le imposte ed inoltre emise molte fatture false per operazioni che in realtà sono successivamente risultate inesistenti.

    Flavio Briatore era presente in aula quando è stato fatta la richiesta di quattro anni di carcere. L’ex manager della Formula 1 non ha lasciato dichiarazioni e anche su i suoi profili social non ha lasciato dichiarazioni se non un: “Buon Martedi…” al limite tra i provocatorio e il laconico. Circa un mese fa si dichiarò completamente innocente sulla vicenda che risale al Maggio del 2010. La Guardia di Finanza sequestrò lo yacht al largo di La Spezia. Ora, a distanza di 5 anni, si è arrivati alla concluse dell’indagine. Secondo i Pm genovesi, oltre a Flavio Briatore, sono stati imputati altre quattro persone complici di questa maxi frode fiscale: Ferdinando Tarquini (comandante del Force Blue: al quale sono stati chiesti 3 anni e 10 mesi), Laurence Eckle Teyssedou (amministratore della Autumn Sailing Limited, società proprietaria dello yacht incriminato: al quale sono stati chiesti 3 anni e 10 mesi), Daminique Warluzel (amministratore e legale della Autumn Sailing Limited dal 2008: al quale sono stati chiesti 3 anni e 6 mesi) e Maria Pia De Fusco (amministratore unico della Autumn Sailing Limited dal 2006 al 2008: alla quale hanno chiesto 3 anni). Per tutti è stata chiesta l’interdizione dai pubblici uffici per cinque anni e l’interdizione temporanea della professione di comandante di nave per Tarquini. Intanto il Force Blue, lo yacht incriminato e messo sotto sequestro da diverso tempo, è stata chiesta la confisca.

    427

    Referendum costituzionale 2016

    PIÙ POPOLARI