Si inietta olio e alcool nei muscoli: bodybuilder rischia grosso

Si inietta olio e alcool nei muscoli: bodybuilder rischia grosso
da in Cronaca
Ultimo aggiornamento:
    Si inietta olio e alcool nei muscoli: bodybuilder rischia grosso

    Si inietta un mix di olio, alcool e antidolorifici nei muscoli e mette in gioco la sua vita. E’ la storia di Romario Dos Santos Alves, bodybuilder e padre di famiglia, che per raggiungere il suo ideale di perfezione fisica, ha rischiato l’amputazione delle braccia.

    Le sue braccia, grazie a una folle dieta iperproteica, all’intenso esercizio fisico e alle iniezioni casalinghe di olio, alcool e antidolorifici, erano arrivate alla mostruosa circonferenza di 63,5 centimetri… praticamente la vita di una donna.

    Inizialmente sembrava andare tutto bene, ma con il trascorrere dei mesi, Alves ha iniziato ad accusare forti disturbi alle braccia. I medici, dopo la terribile scoperta, hanno iniziato a credere che l’amputazione degli arti superiori fosse l’unica soluzione possibile per salvargli la vita.

    Fortunatamente, poi sono stati in grado di evitare l’estremo intervento, optando per dei trattamenti intensivi a lungo termine.

    Il giovane padre dovrà costantemente sottoporsi a delle terapie.

    Il fanatico bobybuilder ha poi confessato:

    ‘Ho completamente perso il controllo del mio corpo. Questi trattamenti creano dipendenza e io ho rischiato la mia vita’.

    Ora ha intenzione di rigare dritto, anche e soprattutto per ristabilire un normale rapporto con i figli, che a causa della sua mostruosa corporatura, avevano cominciato ad evitarlo.

    264

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cronaca
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI