Le foto del ladro di auto girano in rete: lui si scusa e restituisce

da , il

    Le foto del ladro di auto girano in rete: lui si scusa e restituisce

    Un illustre sconosciuto, adirato per il torto subito, ha pubblicato sul suo profilo Facebook, le foto (ottenute dalle telecamere della videosorveglianza privata) del ladro che gli ha rubato l’auto. Subito il post di Silvio Gaspani, giovane bergamasco di Capriate Gervasio, è diventato virale: nel giro di poche ore è stato condiviso da oltre 20mila utenti, conoscenti e non.

    La velocità di diffusione delle notizie in rete ha raggiunto persino il ladro, il quale, vedendo il suo volto fare il giro del web, colto dal senso di colpa, o più semplicemente dalla paura di essere identificato e arrestato, ha pensato bene di restituire il maltolto al suo legittimo proprietario, con anche un bigliettino di scuse, peraltro stracolmo di errori grammaticali.

    Ha scritto testualmente:

    ‘Ti chiedo scusa Silvio. Ti o restituisco la tua auto. Lo presa per fare un giro non farti problemi. Togli giù tutto. Grazie’.

    Mentre l’appello disperato di Silvio recitava così:

    ‘ATTENZIONE!! Non è uno scherzo! AIUTATEMI a identificare questo individuo che oggi 17-Aprile alle 15,41 si è introdotto nella mia abitazione ed ha rubato la mia auto con l’aiuto di due complici su un auto bianca! Garantisco ricompensa!’.

    E per fortuna la potenza del web, questa volta, è stata d’aiuto. Gaspani, non appena ha avuto notizia del ritrovamento della sua auto, ha voluto subito ringraziare i suoi aiutanti virtuali con un nuovo messaggio:

    ‘UN ENORME GRAZIE ed è per le vostre +20.000 condivisioni che l’auto è tornata al suo posto. Le forze dell’ordine l’hanno ritrovata poco fà abbandonata con un CURIOSO BIGLIETTO che ho condiviso! Adesso spero che le indagini continuino il loro corso e i colpevoli vengano identificati! GRAZIE A TUTTI‘.

    Sì, ma…la ricompensa?