NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Scopre che il figlio non è suo: un operaio si toglie la vita

Scopre che il figlio non è suo: un operaio si toglie la vita
da in Cronaca
    Scopre che il figlio non è suo: un operaio si toglie la vita

    Un operaio di 39 anni in provincia di Vicenza si è tolto la vita dopo aver scoperto che il bambino che aveva cresciuto per 4 anni non era suo figlio. L’uomo si trovava al centro di una crisi coniugale iniziata tempo fa, quando aveva scoperto che la donna aveva delle relazioni con altri uomini. Proprio in quel momento l’operaio aveva iniziato ad avere dei dubbi sulla paternità del bambino. Aveva per questi motivi deciso di separarsi dalla moglie e di richiedere un esame del dna per il bambino. La risposta è arrivata dopo qualche giorno: il piccolo che aveva cresciuto per tutto questo tempo in realtà aveva un altro padre naturale.

    L’uomo, che in questi giorni era ospite in casa di un amico, in un momento in cui si trovava da solo è sceso nel garage dell’abitazione e si è impiccato. Ha lasciato un biglietto per i genitori: “Cara mamma, non posso più vivere con questo dolore dentro. Abbraccia papà per me… Grazie e scusami”.

    213

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cronaca
    PIÙ POPOLARI