Pino Daniele morto: aperta un’indagine per omicidio colposo

Pino Daniele morto: aperta un’indagine per omicidio colposo
da in Cantanti, Cantanti italiani, Cantanti napoletani, Cronaca, Pino Daniele, musica
Ultimo aggiornamento:

    Sulla morte di Pino Daniele è stata aperta un’indagine per omicidio colposo contro ignoti. La Procura di Roma ha formulato questa ipotesi di reato. Il PM ha deciso di far eseguire l’autopsia sul corpo dell’artista nella stessa giornata dopo i funerali di Roma e di Napoli. I familiari di Pino Daniele sono stati sentiti dai carabinieri e oltre ai familiari sono stati ascoltati anche alcuni amici e la compagna del cantante napoletano. Fabiola Sciabbarrasi, madre dei 3 figli di Pino Daniele, si dichiara certa sul fatto che a guidare la macchina fosse Amanda Bonini, ultima compagna del cantautore.

    L’ex moglie di Pino Daniele ha affermato di non avere rapporti con la compagna dell’artista a causa di come è stata gestita negli ultimi 12 mesi la storia.

    Fabiola Sciabbarrasi ha parlato anche della gomma dell’auto bucata sull’Aurelia, ma secondo lei tutto questo corrisponderebbe ad un’invenzione. Gli inquirenti l’hanno chiamata, perché hanno intenzione di stabilire che cosa sia successo veramente e chiarire la verità sulla morte del cantante. In particolare si vogliono accertare eventuali responsabilità riguardo ai soccorsi. Nel frattempo è stata sequestrata la cartella clinica dell’artista presso l’ospedale Sant’Eugenio.

    222

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CantantiCantanti italianiCantanti napoletaniCronacaPino Danielemusica
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI