NanoPress Allaguida Pourfemme Tecnocino Buttalapasta Stilosophy Tantasalute DesignMag QNM MyLuxury

Criminologi italiani in tv: chi sono i più esperti di casi irrisolti

Criminologi italiani in tv: chi sono i più esperti di casi irrisolti

    Sono molti i criminologi italiani in tv, esperti di casi irrisolti, che vengono chiamati in causa tutte le volte in cui vengono trattati fatti di cronaca nera. Dove c’è un mistero da risolvere riguardo ad un delitto, intervengono questi esperti, i quali, muniti di una laurea apposita, rispondono alle domande del conduttore. In fin dei conti ormai assistiamo ad un vero e proprio genere televisivo, che è un misto tra fiction e talk show. Il crimine ha fatto irruzione nei salotti televisivi, che non disdegnano l’idea di ospitare persone dotate di laurea specialistica in psicologia criminologica, che riescono a conquistare una certa fama, uscendo anche dalle aule universitarie. Nella nostra tv ci sono diversi criminologi, che via via sono diventati sempre più importanti proprio per la loro partecipazione ai talk show.

    Francesco Bruno è originario della provincia di Cosenza. Ha una laurea conseguita alla Sapienza di Roma e proprio lì insegna criminologia e medicina forense. E’ stato reso famoso dalla partecipazione al Maurizio Costanzo Show. E’ stato anche nello studio di Porta a Porta, a La vita in diretta, Pomeriggio 5 e Matrix. Si è occupato di diversi casi di cronaca nera, dal delitto di Garlasco al caso di Sarah Scazzi.

    Anche Massimo Picozzi ha fatto la sua comparsa negli studi televisivi, in trasmissioni come Porta a Porta, Matrix, Chi l’ha visto?, Quarto Grado. E’ uno psichiatra e criminologo milanese, che è stato coinvolto nei processi relativi al delitto di Cogne, in quello di Novi Ligure, nel caso della strage di Erba e nelle vicende degli omicidi delle bestie di satana.

    Vincenzo Maria Mastronardi è uno psichiatra e criminologo, direttore del centro sperimentale cineteatrale di criminologia alla Sapienza di Roma. Si è occupato del caso Cesaroni e di quello di Pietro Maso. Fra gli altri è quello che si è affermato soltanto più di recente sulle scene televisive.

    Roberta Bruzzone ha partecipato a Buona Domenica, nell’edizione condotta da Maurizio Costanzo. Qui si occupava di sottoporre i vip alla macchina della verità. Sempre questo ruolo ha avuto nel reality show La talpa 3, condotto da Paola Perego. Era già stata interpellata come consulente per la strage di Erba, ma la sua presenza in tv è stata accresciuta nell’analisi dei profili dei vari protagonisti del caso del delitto di Sarah Scazzi. E’ stata presa in considerazione anche come consulente della difesa di Michele Misseri.

    626

    PIÙ POPOLARI