Delitti gravi del clero: Papa Francesco crea un collegio per i ricorsi

Delitti gravi del clero: Papa Francesco crea un collegio per i ricorsi

    Papa Francesco ha istituito all’interno della Congregazione per la Dottrina della Fede uno speciale Collegio, formato da sette cardinali o vescovi, che possono essere sia membri del dicastero, sia esterni, con il compito di esaminare i ricorsi presentati da membri del clero per i cosiddetti ‘delicta graviora‘, di cui fanno parte anche gli abusi sessuali. Lo rende noto il Vaticano. Il provvedimento è stato deciso con un rescritto del Papa, che entra in vigore oggi. L’obiettivo, spiega la Santa Sede, è quello di “garantire un più rapido esame” dei ricorsi.

    LEGGI ANCHE:
    - Papa Francesco rivoluzionario: tutti i cambiamenti alla Santa Sede
    - Separati e conviventi, la Chiesa cattolica è davvero pronta a fare scelte coraggiose?
    - Preti pedofili, Papa Francesco in prima linea: tutti i casi

    Il presidente e i membri del collegio sono nominati dal Papa. Il Santo Padre ha disposto che il decreto generale esecutivo sia promulgato mediante la pubblicazione su L’Osservatore Romano, entrando in vigore oggi, e successivamente nel commentario ufficiale Acta ApostolicaeSedis.



    278

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Chiesa cattolicaCronacaPapa FrancescoStupriVaticano
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI