Moncalieri: dà fuoco alla casa e muore, la palazzina esplode

Moncalieri: dà fuoco alla casa e muore, la palazzina esplode
da in Cronaca
Ultimo aggiornamento:
    Moncalieri: dà fuoco alla casa e muore, la palazzina esplode

    Tragedia a Moncalieri, in provincia di Torino, per l’esplosione avvenuta in una palazzina su due piani. Un rumeno di 45 anni ha causato lo scoppio all’interno della palazzina in cui viveva, che ha provocato la sua morte e il ferimento di altre sei persone. Tra i feriti si segnalano anche due bambini.

    All’origine della deflagrazione, in principio, si pensava a una fuga di gas, senza escludere che a scatenare l’inferno potesse essere stato lo scoppio di una bombola.

    Le notizie, ancora frammentate, sono state rese note dagli uomini dei vigili del fuoco, che sono accorsi sul posto appena allertati, insieme a personale del 118 e agli agenti dei carabinieri.

    I fatti si sono chiariti poco dopo. L’uomo si era allontanato da casa per un litigio, poi si è ripresentato con una tanica di benzina, ha gettato il liquido in casa e ha dato fuoco, innescando lo scoppio di una bombola.

    La bombola di gas gli è esplosa addosso: lui è morto e ha ferito altre sei persone, tra le quali ci sono due minori, i figli dell’uomo.

    Come accennato, l’esplosione è avvenuta in una palazzina a due piani che si trovava in via Treserasca al numero 25.

    Quattro feriti con codice giallo sono stati trasportati all’ospedale Cto di Torino e due bambini, con codice verde, sono stati portati al Regina Margherita.

    263

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN Cronaca
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI