Pecas, il cane antidroga che stava coi narcos colombiani

Pecas, il cane antidroga che stava coi narcos colombiani
da in Cronaca, Droga, Polizia
Ultimo aggiornamento:

    La storia di Pecas è particolare, lui è un cane, un segugio, che ha cambiato improvvisamente vita. Pecas, che era conosciuto con il nome di Tierra, era il cane di un narcotrafficante di un cartello colombiano. Oggi Pecas è un cane poliziotto. Infatti è stato addestrato per sei mesi dal dipartimento della narcotici di Bogotà, dopo che il suo padrone, Cesar Martinez, è stato arrestato.

    Pecas si è quindi trasformato da cane di una gang colombiana a cane antidroga, dotato sicuramente di un fiuto già allenato a riconoscere eventuali sostanze stupefacenti messe in circolazione proprio dal cartello colombiano.

    Prima lavorava al fianco dei narcotrafficanti, ora fa il cane poliziotto.

    Tierra, ora conosciuto come Pecas, viveva come mascotte di una gang di narco-trafficanti colombiani, al fianco del suo padrone, il boss Cesar Martinez.

    Sequestrato ai malviventi dagli agenti di polizia, adesso vive una seconda vita, sempre legata al mondo delle sostanze.

    Infatti, lo splendido segugio, dopo un addestramento di 6 mesi svolto vicino a Bogotà, dal dipartimento dell’anti-droga di Facatativa, Pecas è diventato a tutti gli effetti un cane anti-droga.

    Ora, la sua esperienza con i colombiani gli sarà utile per aiutare la polizia a sgominare qualche traffico di stupefacenti mosso proprio dal cartello colombiano.

    223

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN CronacaDrogaPolizia

    Referendum costituzionale 2016

     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI