Le detenute del carcere di Pozzuoli sfilano come modelle per un giorno

da , il

    Al carcere di Pozzuoli le detenute diventano modelle per un giorno

    Al carcere femminile di Pozzuoli, in provincia di Napoli, sedici detenute hanno sfilato in passerella come vere e proprie top model. Le detenute-modelle, opportunamente selezionate, hanno sfilato sulla passerella del teatro del penitenziario flegreo accompagnate da otto modelle dell’accademia, che per alcune settimane hanno tenuto corsi di portamento e di “bon ton”. La sfilata è stata realizzata con i capi dello stilista internazionale “Impero Couture” di Napoli.

    L’iniziativa rientra nel progetto ‘É moda’, proposto dalla commissione Pari Opportunità del comune di Pozzuoli e svolto in collaborazione con l’Accademia della Moda “P&P”.

    Presenti all’evento, tra gli altri, la direttrice della casa circondariale, Stella Scialpi, l’assessore del comune di Pozzuoli alle Pari Opportunità, Teresa Stellato e l’assessore alla Cultura, Franco Fumo.

    La sfilata è stato il culmine di una esperienza fantastica – ha detto Anna Paparone, direttrice dell’accademia della Moda P&P – che ha permesso a molte delle ospiti di realizzare il sogno di ogni donna: indossare abiti firmati“.

    Nel carcere di Pozzuoli un’esperienza simile si è già avuta circa tre anni fa, con una sfilata di alta moda dello stilista Gianni Molaro.