Attentato a Palazzo Chigi, feriti 2 carabinieri e una donna incinta: "Gesto isolato"

Roma: un attentato a Palazzo Chigi è accaduto proprio mentre avveniva al Quirinale il giuramento del nuovo governo Letta. L'attentatore, in giacca e cravatta, ha sparato dei colpi di pistola, colpendo due carabinieri del cordone di sicurezza e una civile incinta che passava in piazza. L'uomo è Luigi Preiti di Rosarno. In piazza è esploso il caos e c'è stato un via vai di forze dell'ordine e di ambulanze.

I DUE CARABINIERI FERITI
I due carabinieri che sono stati feriti sono un brigadiere e un appuntato. Il brigadiere Giuseppe Giangrande, 50 anni, è stato ferito alla gola da due colpi ed è ricoverato all'Umberto I, è in prognosi riservata ma non sarebbe in pericolo di vita. L'altro militare, Francesco Negri, 30 anni, carabiniere scelto, è stato colpito da un proiettile al polpaccio e ha riportato la frattura della tibia destra. Non è grave. Ferita anche una passante, probabilmente colpita da una scheggia vagante: è una donna incinta che si trovava nella zona con il marito e un altro figlio. E' stata subito soccorsa dal 118 e non è grave.

ALFANO: "SEMBRA UN GESTO ISOLATO"
Erano le 11.40 circa di domenica e tutto si è svolto in pochi istanti nella piazza davanti a Palazzo Chigi. L'uomo che ha sparato alle forze dell'ordine è stato immobilizzato da altri carabinieri e portato in caserma, dopo essere stato ferito nella successiva sparatoria. Si cercano altre persone che potrebbero aver partecipato all'attentato anche se dopo alcune ore dal fermo, Angelino Alfano, vice presidente del Consiglio e ministro dell'Interno incaricato, ha affermato: "Sembra un gesto isolato. Un atto tragico stato compiuto da un disoccupato di 49 anni che ha manifestato l'intezione di suicidarsi, ma non ha potuto farlo per l'esaurimento del caricatore".

CANCELLIERI: "NON CREDO CI SIA UNA REGIA"
"Un fatto inquietante, ma non credo ci sia una regia". Il neo ministro alla Giustizia Annamaria Cancellieri spera che la sparatoria davanti a Palazzo Chigi sia "un fatto isolato". Insomma anche Cancellieri crede "sia il gesto compiuto da uno squilibrato", "dobbiamo ancora appurare le esatte dinamiche dell'evento". Intanto anche il titolare del Viminale, Angelino Alfano, si è recato all'ospedale all'Umberto I per far visita al carabiniere ferito e ha spiegato che sono in corso "accertamenti", confermando "che sono state rafforzate le misure di sicurezza sugli obiettivi sensibili". 

Leggi tutto su fattidicronaca.it

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD