Hitler sull'etichetta del vino, al via l'inchiesta

La procura di Verona ha aperto un fascicolo d'inchiesta per apologia di fascismo dopo che sugli scaffali di un supermercato in provincia di Verona sono state messe in vendita alcune bottiglie di vino con un'etichetta raffigurante Hitler. Il procuratore della repubblica Carlo Giulio Schinaia ha affermato: ''E' l'unico reato al momento ipotizzabile anche se bisognerebbe inventare quello della stupidità umana. Si vede che per fare soldi si seguono tutte le strade, anche quelle che vanno contro la cultura e la coscienza delle persone''.

Leggi tutto su blitzquotidiano.it

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD