'Ndrangheta, cinque arresti per gli appalti sulla statale 106

La Squadra Mobile di Reggio Calabria ha svelato i rapporti tra la 'ndrangheta e gli imprenditori per quanto riguarda gli appalti sulla statale 106 che dovrebbe unire Reggio Calabria a Taranto. La Squadra Mobile ha arrestato cinque esponenti delle maggiori 'ndrine della Locride. Le accuse sono di associazione mafiosa ed estorsione. Per poter svolgere i lavori sulla statale 106 l'ingegnere Parasporo si è rivolto alla 'ndrangheta ed ora risponde di concorso esterno in associazione mafiosa.

Leggi tutto su corriere.it

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD