Agguato Ansaldo, c'è la rivendicazione: "Abbiamo azzoppato lo stregone dell'atomo"

Al Corriere della Sera è giunta la rivendicazione dell'agguato a Roberto Adinolfi l'amministratore delegato di Ansaldo Nucleare. La rivendicazione è arrivata via lettera con il timbro di Genova e porta la firma Fai-Cellula Olga. La rivendicazione ha come titolo "Il marchio della vita" e si può leggere, "Abbiamo azzoppato Roberto Adinolfi, uno dei tanti stregoni dell'atomo dall'anima candida e dalla coscienza pulita".

Leggi tutto su fattidicronaca.it

torna su
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

torna su
NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD