Delitto di via Poma, chiesta la condanna di Busco

Nonostante la prova dell'impronta dentale sia decaduta il pubblico ministero ha chiesto la condanna di Raniero Busco per il delitto di via Poma. La pena richiesta è di ventiquattro anni la stessa comminata all'imputato in primo grado. Busco, dopo l'annullamento della prova dell'impronta dentale sperava in una richiesta differente e poco prima del pronunciamento aveva dichiarato, "Sono a vostra disposizione e ho bisogno di dirvi che volevo bene a Simonetta".

Leggi tutto su dire.it

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD