Allarme alla biblioteca di Giambattista Vico, spariti 1500 libri

La biblioteca dei Girolamini a Napoli, quella di Giambattista Vico, ha visto sparire oltre 1500 libri. L'allarme è stato lanciato prima da un folto gruppo di intellettuali quando fu nominato Marino Massimo De Caro come direttore. Un personaggio che millanta titoli falsi e che è stato coinvolto già in passato nella sparizione di numerosi libri. Il nuovo direttore quando gli intellettuali hanno lanciato l'allarme si è precipitato a denunciare la scomparsa di 1500 libri.

Leggi tutto su corriere.it

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD