Reggio Calabria: giovane gay aggredito, picchiato e umiliato in ospedale

E' accaduto a Reggio Calabria. Un giovane gay è  stato aggredito prima verbalmente e poi picchiato, con un pugno in faccia, perché omosessuale e poi umiliato da un infermiere in ospedale, che gli ha consigliato di farsi "curare da uno psicologo".  Il giovane, insieme al suo compagno e ad altri amici, stava trascorrendo la serata davanti ad un locale.  A rendere noto l'episodio è stata l'Arcigay "I due mari" di Reggio Calabria.

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD