Melania Rea, il bacio della morte è stato di Parolisi

Secondo il consulente della procura la presenza del dna di Parolisi nella bocca di Melania Rea è da interpretarsi come il bacio dato prima dell'omicidio. Sulla stessa linea anche i difensori della famiglia Rea, "La presenza di tracce di saliva, molto probabilmente per un bacio è durevole perché in un cadavere la lingua e le labbra nel loro movimento non possono cancellarle". Si preannuncia una lotta tra periti per dimostrare la veridicità dell'affermazione.

Leggi tutto su haisentito.it

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD