Sarah Scazzi, zia Cosima: "I miei compaesani mi guardano come un'assassina"

Dopo aver ricevuto la notizia della sua iscrizione nel registro degli indagati per l'omicidio di Sarah Scazzi, Cosima Misseri ha deciso di sfogarsi con i giornalisti. Lo ha fatto davanti al taccuino di un inviato del Corriere della Sera, "sembra che tutti i lorsignori in toga della città a un’ora da qui ce l’abbiamo solo con te e che tutti i tuoi compaesani ti guardino come un’assassina”.

Leggi tutto su fattidicronaca.it

comments powered by Disqus
SCARICA L’APP NANOPRESS

Leggi gratis e dove vuoi tutte le news dal mondo in tempo reale

NANOPRESS MOBILE

Scarica gratis l'applicazione NanoPress dall'App Store

IPHONE IPAD