Ecomondo 2017, tutti gli appuntamenti della fiera di Rimini

Dal 7 novembre la 21esima edizione di questo appuntamento internazionale con i maggiori rappresentanti della green economy. Ecomondo 2017 prevede numerosi incontri sulle tematiche ambientali più spinose, dalla mobilità sostenibile allo sviluppo della bioeconomia

da , il

    Ecomondo 2017, tutti gli appuntamenti della fiera di Rimini

    Dal 7 novembre si tiene a Rimini Ecomondo 2017, la fiera sulla green economy diventata oramai un appuntamento irrinunciabile per tutti gli operatori del settore, e giunta alla sua 21esima edizione. Pur essendo in costante crescita, la cosiddetta bio-economia ancora non ha raggiunto i risultati e gli obiettivi sperati in Italia, benché in tutta Europa l’insieme delle attività connesse valga 2,2 trilioni di euro e oltre 18 milioni di posti di lavoro, con stime effettuate dall’Ocse che arriveranno a garantire entro il 2030 il 50 per cento dei prodotti agricoli, l’80 per cento di quelli farmaceutici, e il 35 per cento dei prodotti chimici e industriali diffusi nel Vecchio Continente. Di fronte a queste incoraggianti prospettive di crescita, nella speranza che la politica italiana decida di investire con più coraggio sul settore, tutti i vettori presenti a Ecomondo 2017 sono pronti ad incontrarsi e fare il punto della situazione circa le questioni più spinose e cruciali.

    (foto per gentile concessione CIC – Consorzio Italiano Compostatori)

    Dal 7 al 10 novembre Ecomondo 2017 propone tanti appuntamenti interessanti: ecco alcuni degli incontri da non perdere che riguardano tematiche che vanno dal compostaggio fatto in casa alla mobilità sostenibile, fino ai progetti in ambito istituzionale.

    Biometano: la rivoluzione agricola e industriale

    Tra i tanti appuntamenti che vedranno protagonista la filiera del Riciclo del Rifiuto Organico c’è questo incontro sul biometano e la sua applicazione in ambito agricolo e industriale, in cui vi sarà la firma del Protocollo di Intesa Piattaforma Biometano. Al centro del dibattito, a cui parteciperà anche il CIC – Consorzio Italiano Compostatori, ci sarà la valorizzazione del biocarburante, realizzato con tecnologie e biomasse nazionali ottenuto dagli scarti organici. Il nuovo decreto per l’incentivazione del biometano mira a dare un concreto impulso allo sviluppo del settore per raggiungere il target del 10 per cento di biocarburanti da utilizzare nel settore dei trasporti entro l’anno 2020.

    Key Energy, il Salone dell’energia e della mobilità sostenibile

    Non può mancare il tema della mobilità sostenibile a Ecomondo 2017, grazie a Key Energy, il Salone dell’energia e della mobilità sostenibile. La novità di questa edizione si chiama Key Solar, una nuova area espositiva dedicata alle tecnologie solari più innovative, a cui si affianca Key Storage, sezione interamente dedicata ai sistemi di accumulo per il campo delle rinnovabili. La tecnologia dello storage permette di non dover acquistare energia ma di sfruttare quella raccolta dalle rinnovabili nel momento in cui un utente ne ha bisogno. Tanti convegni organizzati insieme ad Enea saranno presenti alla fiera riminese.

    First2Run, la sostenibilità ambientale targata Italia

    A Ecomondo 2017 un esempio di eccellenza italiana, First2Run, un progetto pubblico-privato coordinato da Novamont con l’Università di Bologna ed alcune imprese che vuole dimostrare la sostenibilità tecnica, economica e ambientale di una bioraffineria integrata nel territorio, un nuovo modello industriale che si propone di ricavare dagli oli vegetali biomonomeri per fare bio-plastiche, cosmetici, e lubrificanti ecologici. Il progetto è co-finanziato dalla Commissione europea, presente anch’essa a Ecomondo con un proprio stand per illustrare tutti i progetti sostenuti.

    Global Water Expo e il recupero delle acque

    Altro appuntamento cruciale è con Global Water Expo, incentrato su tutte le fasi della filiera del ciclo integrato delle acque: a Rimini saranno presenti le migliori aziende specializzate in impianti di trattamento, recupero e riutilizzo delle acque, con un focus in particolare su Horizon 2020 Smart-Plant: si parla di depuratori urbani, parte integrante dell’economia circolare. Tutto il tema del recupero delle acque sarà al centro dei dibattiti con aziende, centri di ricerca ed esperti in materia.

    Il progetto Città Sostenibile, dalle auto alle imprese

    Chiudiamo con il fiore all’occhiello di Ecomondo sin dal 2009, ovvero il progetto Città Sostenibile, in cui si mettono in mostra nuovi modelli di urbanizzazione che coinvolgono tutti gli aspetti, dalle auto alle imprese, che favoriscono lo sviluppo in chiave sostenibile dei centri urbani migliorando la qualità di vita dei cittadini. Per l’edizione 2017 i punti focali sono concentrati sulla mobilità con veicoli elettrici, car e bike sharing al centro della discussione insieme alle imprese del settore e alle associazioni di riferimento, l’energia rinnovabile e la loro integrazione nelle città per uso domestico e industriale, la riqualificazione edilizia, con il rifacimento di strade, edifici e scuole migliorando la connessione tra centro e periferie, e infine Ict-IoT, ovvero le nuove tecnologie come strumento di sviluppo.