Mobilità sostenibile: con Repower la prima rete di ricarica privata per auto elettriche

da , il

    Mobilità sostenibile: con Repower la prima rete di ricarica privata per auto elettriche

    In Italia il mercato delle auto elettriche ha un potenziale ancora inespresso, anche a causa delle difficoltà degli utenti nel reperire le colonne di ricarica. Un importante e ambizioso progetto promette di migliorare la situazione: si chiama Ricarica 101 ed è il nuovo piano di Repower per la realizzazione della prima rete privata di ricarica per veicoli elettrici in Italia, in nome di una maggiore efficienza e innovazione tecnologica della mobilità elettrica. Garantire all’Italia una mobilità sempre più efficiente e sostenibile anche a livello ambientale è lo scopo del progetto Ricarica su cui ha lavorato il gruppo Repower, attivo da oltre 100 anni nel settore elettrico e tra i primi operatori nella generazione da fonti di energie rinnovabili.

    Il mercato italiano delle auto elettriche stenta ancora a decollare, come anticipato: secondo l’E- mobility report presentato a gennaio 2017 dal Politecnico di Milano soltanto lo 0,1% del mercato dell’auto è elettrico nel Belpaese.

    Creare una rete di ricarica rappresenta dunque il primo passo fondamentale per diffondere la cultura della mobilità sostenibile: promuovere una mobilità efficiente ed ecosostenibile, a costo e a impatto zero, è la sfida ambiziosa accettata da tutte le strutture d’eccellenza italiane che hanno aderito al circuito Ricarica 101.

    “Con il progetto Ricarica 101 Repower si pone un obiettivo importante: sostenere in maniera proattiva la diffusione della mobilità elettrica in Italia”, commenta Fabio Bocchiola, country manager del gruppo Repower. Che aggiunge: “Il circuito ideato da Repower, il primo realizzato da privati, si snoderà dal nord al sud Italia tra più di cento strutture d’eccellenza le quali, una volta installata la propria PALINA Burrasca, entreranno a far parte di un percorso di mobilità sostenibile e tecnologicamente all’avanguardia. Tutto questo permetterà di scoprire il nostro Paese e le sue bellezze in un modo nuovo e a impatto zero, andando tra l’altro ad abbattere i costi di rifornimento”.

    E’ dunque una vera e propria rivoluzione della mobilità elettrica quella che arriva in tutta Italia con il progetto Ricarica 101, grazie al circuito di ricarica per auto elettriche di Repower che conta già 120 adesioni, che si traducono in altrettante postazioni installate presso strutture che costituiscono le tappe dell’eccellenza italiana, da nord a sud. Parliamo di ristoranti stellati, hotel deluxe, porti turistici e campi da golf, per citare solo alcuni casi.

    DESIGN, TECNOLOGIA E INNOVAZIONE

    Ma come si compone il progetto Ricarica 101 di Repower nel dettaglio? In ciascuna struttura aderente all’iniziativa verrà installata una PALINA da 22 kW di potenza da cui sarà possibile ricaricare velocemente fino a due mezzi elettrici contemporaneamente, sia a due che a quattro ruote. Ogni PALINA, progettata dai designer Italo Rota e Alessandro Pedretti, è predisposta sia per ambienti chiusi sia per l’esterno, ed è installabile a terra tramite fissaggio diretto o con plinto in cemento.

    Il circuito della Ricarica101 è consultabile tramite una mappa on-line (www.ricarica101.net) dove è possibile controllare lo status e le caratteristiche degli strumenti di ricarica e conoscere in dettaglio le eccellenze che hanno aderito al progetto. Design, creatività, innovazione e tecnologia all’avanguardia: questo è Ricarica 101. Scegli l’energia da fonti rinnovabili e la mobilità elettrica di Repower, partecipa anche tu al nuovo modo efficiente e sostenibile di viaggiare e di entrare in contatto con le eccellenze italiane.

    (Contenuto di informazione pubblicitaria)