Cosa dare da mangiare al cane d’estate

L'alimentazione del cane in estate, cosa e quando deve mangiare il nostro amico a quattro zampe per aiutarlo a sopportare meglio il caldo e ad andare incontro alle sue necessità. Piccoli aggiustamenti alla dieta senza bisogno di stravolgimenti

da , il

    Cosa dare da mangiare al cane d’estate

    Cosa dare da mangiare al cane d’estate? Esattamente come per noi umani, anche ai nostri amici animali accade di sentire meno l’esigenza di mangiare, a causa delle temperature elevate che caratterizzano la stagione: oggi vediamo dunque come deve essere l’alimentazione del cane in estate, piccole correzioni alla dieta standard senza eccessivi stravolgimenti, che possono venire incontro alle esigenze del suo organismo nell’affrontare la grande calura stagionale, tutelando ancora meglio la sua salute. Vediamo allora in dettaglio cosa dare da mangiare al cane in estate, con quali tempistiche, prevenendo disidratazione ed eventuali problemi di salute.

    Estate: cosa dare da mangiare al cane

    Come abbiamo anticipato, l’alimentazione del cane in estate non va cambiata e stravolta, rimanendo sempre nel solco di una dieta equilibrata e bilanciata, tenendo conto unicamente del fattore stagionale: per il gran caldo il cane si muove di meno, e pertanto consuma meno calorie rispetto al periodo invernale, e di conseguenza avrà bisogno di un minore fabbisogno energetico. I cibi in scatola sono sempre un’ottima soluzione per fornire al cane le sostanze nutritive di cui ha bisogno, ma anche per prevenire la disidratazione, il vero pericolo per la salute di Fido in questo periodo: l’unica accortezza è togliere la ciotola con il cibo umido se il cane finisce il pasto, per evitare che inizi a fermentare degradandosi. Ricordarsi inoltre che non tutta la frutta e verdura fa bene al cane, ma bisogna scegliere i prodotti ricchi di acqua che aiutano a combattere la disidratazione, come melone e anguria, e in generale ciò che produce l’orto non deve rappresentare più del 5 per cento della sua dieta. Un altro trucco per combattere la sete e dare da mangiare al cane in estate dello yogurt naturale senza zucchero in aggiunta al pasto, un ottimo modo per alimentare i cani che hanno bisogno di alimenti ricchi di calcio nella dieta, regolando le sue funzioni intestinali. Evitare infine le crocchette, più adatte al periodo invernale. Per qualsiasi dubbio o consiglio rivolgersi sempre al proprio veterinario di fiducia.

    Quando dare da mangiare al cane in estate

    Quando dare da mangiare al cane in estate? La problematica si presenta per le possibili conseguenze correlate alle alte temperature tipiche della stagione. Il cane inevitabilmente è più propenso a mangiare nelle ore meno calde della giornata, ovvero la mattina presto e verso il tramonto, e questi sono indubbiamente i momenti della giornata per fornire i pasti al proprio animale: se per svariati motivi non fosse possibile, un consiglio valido per questa stagione, e non solo, è dividere il cibo in piccole dosi e far mangiare il cane più spesso, facilitando così la sua digestione. Per prevenire poi il problema della disidratazione, è importante che Fido abbia sempre a disposizione dell’acqua fresca ma non fredda, poiché temperature troppo basse dei liquidi potrebbero ingenerare problemi gastrointestinali. Se viene lasciato solo in casa, meglio lasciare una ciotola d’acqua extra, ed avere sempre acqua con sé anche durante le passeggiate per fargli fare i suoi bisogni.