Life, programma europeo per l’ambiente mette a disposizione 373 milioni di euro

Entro la fine di settembre le scadenze per i progetti da presentare nell'ambito del programma Life dedicato alle azioni per il clima. Le proposte per partecipare ai bandi del programma Life possono essere presentate da enti pubblici, enti privati e organizzazioni senza scopo di lucro situate nei territori Ue

da , il

    Life, programma europeo per l’ambiente mette a disposizione 373 milioni di euro

    Sono stati pubblicati i bandi del programma Life 2017, lo strumento finanziario scelto dall’Unione Europea per promuovere e sostenere le azione volte alla tutela dell’ambiente e in particolare del clima. A disposizione per l’anno in corso il programma Life mette sul piatto ben 373 milioni di euro, che saranno accessibili a tutte le proposte in materia, che possono essere avanzate da enti pubblici, enti privati e organizzazioni senza scopo di lucro situati nei territori dell’Unione Europea. Per contrastare il cambiamento climatico i progetti innovativi rappresentano un’ancora di salvezza, e la Ue dal 2014 ha deciso di articolare e coordinare le migliori idee sul fronte ecologico attraverso il programma Life.

    Il programma Life finanzia qualsivoglia progetto innovativo ed efficiente nel campo del cambiamento climatico, della protezione e conservazione degli habitat naturali e della biodiversità, ma si estende anche ad altre tematiche ecologiche interconnesse con il clima, come inquinamento e salute, la gestione delle risorse naturali, il ciclo complessivo di raccolta e smaltimento rifiuti, l’eterna lotta per la riduzione delle emissioni di anidride carbonica nell’atmosfera, che è tra i maggiori responsabili del mutamento climatico in atto. Mentre gli Usa con la nuova era Trump promettono di far marcia indietro sul clima spingendo nuovamente su petrolio e carbone, a dispetto del loro declino a dispetto delle rinnovabili, la Ue moltiplica i suoi sforzi grazie al programma Life 2017, che si fonda sulla concessione di un contributo a fondo perduto in percentuale variabile, a seconda della tipologia di intervento.

    Il programma Life si suddivide in 4 tipologie di progetti: oltre a quelli tradizionali si affiancano i progetti preparatori, quelli integrati e in ultimo quelli di assistenza tecnica, e il tasso massimo di cofinanziamento comunitario previsto è pari al 60 per cento dei costi totali ammissibili. Sono state rese note le scadenze del programma Life 2017, che prevedono per i progetti tradizionali e per quelli di assistenza tecnica termini compresi tra il 7 e il 14 settembre, a seconda dei vari tipi di sottoprogrammi. Invece i progetti preparatori dovranno essere inviati entro il termine ultimo del 20 settembre 2017, limite che per i progetti integrati si sposta entro il 26 settembre. Qui potete consultare tutte le informazioni dettagliate che riguardano il programma Life europeo dedicato alle azioni a favore del clima.