Gli animali più strani del mondo: le creature più incredibili presenti in Natura

Quali sono gli animali più strani del mondo, creature da forme e colori bizzarri, incroci stupefacenti, che certificando l'incredibile ricchezza del mondo della fauna. Una galleria con tutti gli animali più strani del mondo da sfogliare pagina dopo pagina

da , il

    animali piu strani

    Quali sono gli animali più strani del mondo? Il meraviglioso mondo della fauna ci dimostra ogni giorno l’incredibile ricchezza e varietà che la Natura è in grado di offrire sul nostro pianeta, e in questa panoramica degli animali più strani trovano spazio tante creature che si segnalano per forme e colori bizzarri, spettacolari incroci tra specie molto diverse, e via discorrendo. Siete curiosi di scoprire gli animali più strani del mondo? Non resta che sfogliare la nostra galleria, che pagina dopo pagina offre materiale in abbondanza al nostro stupore e alla nostra curiosità.

    Moloch

    Moloch

    Il moloch o drago spinoso è tra gli animali più strani del mondo uno dei maggiormente noti, in virtù del suo corpo completamente riempito di spine. Vive nei deserti del continente australiano,

    e a dispetto delle apparenze è una creatura assolutamente innocua e non aggressiva.

    Vipera cespugliata

    vipera cespugliata

    Ben altra pericolosità caratterizza la vipera cespugliata, un serpente assai velenoso che vive nell’Africa sud-sahariana nutrendosi di rane e lucertole, talora anche di piccoli mammiferi. Il suo aspetto ispido a causa delle sue squame sporgenti lo rende tra gli animali più strani del pianeta, e non soltanto tra i rettili.

    Okapi

    okapi

    Parlando di incroci stravaganti non si può non citare l’okapi tra le fila degli animali più strani del mondo, un lontano parente della giraffa che presenta striature simile a zebre. Questi erbivori presentano una lingua lunga e soltanto i maschi hanno delle corna molto corte.

    Formica panda

    Formica panda

    Lo chiamano formica panda ma non è una formica, e certamente nemmeno un panda: si tratta invece di una vespa questo animale strano ricoperto da una folta peluria di colore bianco e nero. Vive prevalentemente nelle coste del Cile ed in Argentina ed è considerato un animale killer per il bestiame a causa della sua puntura estremamente dolorosa e finanche letale.

    Glaucus Atlanticus

    Glaucus Atlanticus

    Tra gli animali più strani del pianeta figura anche il piccolo Glaucus Atlanticus, 3 centimetri massimo di grandezza, un mollusco nudibranchia che vive galleggiando grazie ad una bolla d’aria a cui si sorregge mediante i cerati modificati.

    Tenrec striato di pianura

    tenrec striato di pianura

    Non ha esagerato con il gel il tenrec striato di pianura, una specie di riccio che vive nelle foreste pluviali del Madagascar: caratteristico di questo animale strano è anche la banda gialla che percorre la schiena dal muso al posteriore, ed anche il ventre e il collare irsuto attorno alla nuca.

    Gamberetto mantide

    Gamberetto mantide

    Sembra dipinto da Salvador Dalì il gamberetto mantide, un crostaceo d’acqua salata multicolore dall’aspetto buffo che invero nasconde uno dei carnivori più veloci in natura, in grado di attaccare le sue prede, gasteropodi, crostacei e bivalvi, con colpi che raggiungono gli 80 chilometri orari. Indubbiamente uno degli animali più strani del pianeta.

    Pesce pipistrello dalle labbra rosse

    pesce pipistrello dalle labbra rosse

    Non ispira esattamente voglia di baciarlo il pesce pipistrello dalle labbra rosse, che si muove saltellando piuttosto che nuotare lungo i fondali delle acque intorno alle Isole Galapagos. Uno degli animali più strani del mondo, ma è assolutamente innocuo.

    Umbonia Spinosa

    Umbonia Spinosa

    Varietà di insetto del Sudamerica, l’Umbonia Spinosa è certamente uno degli animali più strani in cui ci può imbattere, e non soltanto per il nome che sembra uscito da un libro di Harry Potter,

    ma anche per forma e colore

    Pesce Pappagallo

    Pesce Pappagallo

    Tra gli animali più strani dei mari figura anche il pesce pappagallo, la cui caratteristica peculiare sono i denti fusi a formare un robusto becco simile a quello dei sopracitati uccelli. Il suo habitat sono i mari tropicali e subtropicali, ed è considerato uno dei più efficienti agenti dell’erosione della barriera corallina, in quanto per nutrirsi tritura grandi quantità di roccia e corallo.