Meteo Natale 2016, neve e piogge in arrivo sulla penisola

Meteo Natale 2016, neve e piogge in arrivo sulla penisola

La perturbazione che interesserà la prima metà della settimana dovrebbe lasciare spazio al bel tempo nei giorni di festa

da in Ambiente, News Ambiente, Previsioni meteo
    Meteo Natale 2016, neve e piogge in arrivo sulla penisola

    Arriva la neve in Italia, e per gli appassionati di sci risulterà senz’altro una buona notizia: le previsioni meteo di Natale 2016 vedono infatti sopraggiungere sulla nostra penisola un vortice di bassa pressione proveniente dal Nord Africa che comporterà un deciso peggioramento delle condizioni atmosferiche nei primi giorni della settimana, con piogge anche a carattere temporalesco al centro-sud mentre al nord si prevede neve anche a bassa quota, dalle Alpi occidentali all’Appennino ligure, fino in città.

    Dunque una circolazione di bassa pressione che dal Nord Africa risalirà il Mediterraneo porta tra la giornata di lunedì e quella di mercoledì piogge e neve in montagna, arrivando fino in collina al nord-ovest: particolare allerta è stata lanciata sul versante occidentale del settentrione, soprattutto in Piemonte dove ad Asti, Torino, Alessandria e Cuneo si prevede caduta di neve particolarmente abbondante, tanto che gli esperti affermano ad esempio che a Cuneo potrebbero avere fino a 80 centimetri di accumulo entro la giornata di martedì, con temperature piuttosto rigide, oscillanti tra -2 e + 2. Il limite neve si innalzerà dapprima sui 1200 metri e poi ancor più elevato, verso i 1500, mentre nelle medesime giornate sono previste forte piogge nelle due isole Sicilia e Sardegna, e più in generale la perturbazione interesserà tutto il centro-sud, con un graduale miglioramento.

    Sarà o no un Natale all’insegna della neve? Le previsioni nei giorni successivi si fanno più incerte, ma con buona sicurezza i meteorologi ritengono che tra giovedì 22 e venerdì 23 dicembre ci sarà un miglioramento delle condizioni generali sulla penisola, con la bassa pressione che tendenzialmente si allontanerà lasciando qualche strascico di brutto tempo solo nel Mezzogiorno con qualche isolato fenomeno, mentre in montagna potrebbe cadere ancora qualche fiocco di neve.

    Le ipotesi per le giornate festive parlano di venti in rinforzo di grecale e temperature in calo al sud, ma con una vigilia di Natale tutto sommato caratterizzata da un bel clima soleggiato dovuto all’aumento della pressione, mentre dal Nord Atlantico arriverà una nuova perturbazione proprio per il giorno di Natale, che si addenserà principalmente nelle zone alpine.

    388

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmbienteNews AmbientePrevisioni meteo
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI