Superluna novembre 2016: la più grande e luminosa dal 1948 [FOTO]

Superluna novembre 2016: la più grande e luminosa dal 1948 [FOTO]

Il mese sarà dominato dal pianeta Venere che tramonterà dal cielo qualche ora dopo il Sole

da in Ambiente, Asteroidi, News Ambiente, Pianeti, Sistema solare, Viral Ambiente
Ultimo aggiornamento:

    La Superluna di novembre 2016 è stata uno degli eventi imperdibili del mese e di questo scorcio finale di anno, che è stato particolarmente prodigo di appuntamenti astronomici che hanno deliziato gli appassionati, come ad esempio quelli dello scorso mese di ottobre. Il grande protagonista del mese di novembre è stato il nostro satellite, apparso grande e luminoso come non accadeva dal 1948: chi ha potuto, meteo permettendo, è rimasto occhi all’insù per godere dello spettacolo della Superluna del 14 novembre.

    Oltre ad essere piena e alla minima distanza dalla Terra, questa Superluna di novembre 2016 era ancora più speciale di altre che si sono susseguite negli ultimi tempi, una enorme palla luminosa nel cielo come non compariva da 68 anni dalla prospettiva del nostro pianeta: lo spettacolo infatti è stato ulteriormente arricchito dalla congiunzione astrale con le Pleiadi, uno dei cinque appuntamenti celesti che terranno impegnato il nostro satellite nel corso di tutto il mese, come ci ricorda la Uai, l’Unione astrofili italiani. Gli appassionati di astronomia hanno potuto gustare uno spettacolo davvero raro il 14 novembre, quando alto nei cieli stellati è apparsa una splendente Superluna da Guinness, e dovranno trascorrere molti anni prima che il nostro satellite possa riapparire nuovamente così luminoso e grande come in questo 2016.

    Non solo la Superluna brillerà nel mese di novembre 2016: grande protagonista sarà infatti anche il pianeta Venere, il quale ‘domina con il suo fulgore il cielo occidentale nelle prime ore della sera. A inizio mese tramonta circa due ore dopo il Sole, un intervallo di tempo che sale a tre ore alla fine di novembre‘, ricorda ancora la Uai in un comunicato stampa. Venere sarà il pianeta più visibile dunque nelle sere di novembre 2016, accompagnato da Mercurio, Marte e Nettuno, che saranno meno appariscenti ma ben presenti scrutando con un po’ di abilità i cieli, mentre nelle prime ore del giorno a dominare la scena ci penserà Giove, presente nel quadrante sud-est poco prima dell’alba.

    Gli altri appuntamenti astronomici di novembre 2016 prevedono la presenza delle meteore Tauridi tra il giorno 7 e l’8, le Leonidi dal 16 al 18, benché la visuale in quei sarà quasi completamente oscurata dal plenilunio, e infine i rapidi passaggi della piccola cometa 53P/Van Biesbroeck nella costellazione del Capricorno, e dell’asteroide Echo nella costellazione del Toro oltrepassando l’ammasso delle Iadi. Un contorno succulento ad accompagnare la portata principale del menù novembrino, l’imperdibile Superluna del giorno 14 che ha stupito e meravigliato tutti i fortunati che hanno trascorso la notte ad ammirarla.

    435

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmbienteAsteroidiNews AmbientePianetiSistema solareViral Ambiente
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI