Eventi astronomici ottobre 2016: dalla pioggia di meteoriti a Mercurio

Eventi astronomici ottobre 2016: dalla pioggia di meteoriti a Mercurio
da in Ambiente, Asteroidi, News Ambiente, Pianeti, Sistema solare
Ultimo aggiornamento: Venerdì 25/11/2016 07:17

    eventi astronomici ottobre 2016

    Si prospetta un mese particolarmente felice per gli appassionati, dati gli eventi astronomici di ottobre 2016 che si susseguiranno senza soluzione di continuità tra piogge di meteoriti e pianeti del Sistema Solare ben visibili. Nelle pagine seguenti trovate in ordine cronologico gli eventi astronomici di ottobre 2016: siete pronti ad inforcare binocoli e cannocchiali per trascorrere tante notti col naso all’insù?

    mercurio

    La prima settimana di ottobre 2016 potrete vedere il pianeta Mercurio al suo meglio, un evento considerando che questo è il corpo celeste più difficile da osservare ad occhio nudo del Sistema Solare. Il pianeta sarà nella sua forma più visibile poiché sarà più alto nel cielo orientale, lontano dal riverbero del Sole che sorge, e dovrebbe apparire come un piccolo quarto di luna luminoso all’occhio dell’osservatore.

    luce zodiacale

    Dal 1 al 15 ottobre si potrà ammirare la luce zodiacale nell’emisfero settentrionale: si tratta di un evento molto difficile da catturare alla vista, un fascio di luce a forma piramidale anche conosciuta come ‘falsa alba’, che può facilmente dare l’impressione di essere una luce proveniente da una città lontana, ingenerando così confusione. Invece questa luce è più eterea, ed è causata dalla luce solare riflessa sulla polvere cosmica tra i pianeti.

    orionidi cometa halley

    Una pioggia di meteoriti Orionidi prende il via il 2 ottobre ma raggiungerà il picco il 21 del mese con ben 20 stelle cadenti all’ora: si tratta di detriti derivanti dalla celebre cometa di Halley.

    luna e venere

    Il 3 ottobre, mezz’ora dopo il tramonto in direzione sud-ovest, nella porzione più in basso del cielo stellato, si potranno ammirare in coppia Luna e Venere separati all’occhio da soli 5 gradi, pari alla larghezza delle tre dita centrali di una mano.

    urano

    Il gigante verde di ghiaccio Urano raggiunge ufficialmente l’opposizione, ciò significa che il pianeta sarà al massimo della sua visibilità apparendo nei nostri cieli più grande e brillante, dal 15 ottobre e per tutto il resto del 2016.

    aldebaran

    Aldebaran è la stella principale della costellazione del Toro, e il 18 ottobre, calato il buio, la sua luce rossa sarà visibile in direzione est con accanto una luna gibbosa da Messico, America Centrale, sud-est del Canada, Stati Uniti orientali, Europa meridionale, e Africa nord-occidentale.

    costellazione leone

    Alle prime ore dell’alba del 25 ottobre si potrà ammirare la Luna accanto alla stella luminosa Regolo, che rappresenta il cuore della costellazione del Leone.

    giove e satelliti

    Il 28 ottobre ancora una volta la Luna sarà visibile con un pianeta, in questo caso il più grande del Sistema Solare, Giove, uno spettacolo mozzafiato che vede protagonista uno dei pianeti più chiacchierati del momento tra gli appassionati di astronomia, per la questione legata alla presenza di acqua su Europa, uno dei suoi satelliti.

    saturno venere

    Gli eventi astronomici di ottobre 2016 si chiudono il giorno 30 con i pianeti Venere e Saturno accoppiati nel cielo basso in direzione sud-ovest: insieme a loro sarà visibile una stella arancione di nome Antares, ovvero l’occhio della costellazione dello Scorpione.

    925

    Referendum costituzionale 2016

    PIÙ POPOLARI