I luoghi più caldi del mondo

I luoghi più caldi del mondo

Nell'agosto 2015 registrato il record di 73 gradi in Iran nella località di Bandar Mahshahr sul Golfo Persico

da in Ambiente, Clima
    I luoghi più caldi del mondo

    Quali sono i luoghi più caldi del mondo? Dopo aver visto i più aridi presenti sulla Terra, proviamo a concentrare la nostra attenzione sulle località in cui si registrano le temperature più elevate in tutto il pianeta, che sfiorano e in taluni casi superano i 70 gradi centigradi, come accaduto ad agosto 2015 in Iran, precisamente nella località di Bandar Mahshahr sul Golfo Persico. Di seguito vi presentiamo i 5 luoghi più caldi del pianeta, un viaggio ‘infernale’ dove le condizioni climatiche sono così estreme da rendere quasi impossibile la presenza di vita in qualsiasi forma.

    È interessante sottolineare che in cima alle classifiche delle temperature più elevate non risulta essere ogni anno lo stesso luogo: tuttavia, stilando una media dei record registrati in questo ambito, possiamo con buona approssimazione affermare che quelli che vi presentiamo qui di seguito sono i 5 luoghi del mondo più caldi di tutto il pianeta.

    deserto lut iran

    Al confine tra Iran e Afghanistan si trova il deserto di Lut, che nel 2005 ha fatto registrare la temperatura da Guinness di 70,7 gradi centigradi. La temperatura della superficie del terreno risulta essere così elevata da non permettere neppure ai batteri di sopravvivere: infatti viene anche definita ‘zona abiotica’ poiché è priva di qualsiasi forma di vita.

    queensland

    Il celebre outback australiano vanta al suo interno uno dei luoghi più bollenti di tutto il pianeta: parliamo dello Stato del Queensland, zona nord-orientale dell’isola, dove nel 2003 è stata registrata una temperatura di quasi 69 gradi centigradi, in base a quanto risultato dalle registrazioni satellitari e pubblicato sul Bollettino della American Meteorological Society.

    turpan

    Nel 2008 ha raggiunto e superato i 66 gradi centigradi la zona di Turpan, nella parte nord-orientale della Cina: nota sin dall’antichità perché costituiva una tappa obbligatoria lungo il tratto settentrionale della celebre Via della Seta, questa località è situata in una depressione di circa 154 metri sotto il livello del mare, che è considerata la più bassa del mondo subito dopo il Mar Morto.

    el azizia

    Situata nel nord-ovest della Libia, a 40 chilometri dalla capitale Tripoli, El Azizia in Libia ha detenuto a lungo il record di luogo più caldo del pianeta: qui il 13 settembre 1922 una spedizione di professionisti che lavoravano presso l’Istituto Meteorologico Mondiale registrarono, mediante una stazione meteorologica situata in quel suolo, una temperatura di 58 gradi centigradi, un primato durato per 83 anni. A dispetto del clima apparentemente così inospitale, in questa città vivono 300mila persone.

    valle della morte

    Tra i luoghi più aridi del pianeta, la Valle della Morte in California costituisce il punto più basso e più caldo di tutti gli Usa, dove nei mesi estivi la temperatura massima oscilla tra i 46 e i 50 gradi, con il record di 56,7 gradi registrato il 16 settembre del 1913. Nonostante questo clima asfissiante, la Valle della Morte viene visitata nei mesi più freschi da migliaia di turisti, incantati dalla bellezza naturale degli scenari presenti in quest’area.

    738

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AmbienteClima
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI