Cibi senza scorie: l’elenco degli alimenti migliori

Cibi senza scorie: l’elenco degli alimenti migliori

Le bucce, i semi e i filamenti sono gli esempi più caratteristici di tali elementi difficilmente assimilabili dall’organismo

da in Alimentazione, Alimenti, Ambiente, Impatto ambientale, Inquinamento
Ultimo aggiornamento:
    Cibi senza scorie: l’elenco degli alimenti migliori

    Quali sono i migliori cibi senza scorie? Sempre più spesso capita di trovare persone che devono seguire un regime alimentare di questo tipo, che generalmente viene prescritto da un medico prima di effettuare determinati esami, come l’ecografia addominale, la colonscopia o certi tipi di interventi chirurgici. Esiste una corrente di pensiero scientifica secondo cui il moltiplicarsi di problemi di salute legate all’alimentazione, allergie a certe sostanze, ed altro ancora, sia frutto dell’inquinamento ambientale persistente della nostra epoca: in ogni caso, per chi ha necessità di seguire una dieta di questo tipo, ecco un piccolo elenco degli alimenti migliori.

    Per chi è abituato ad alimentarsi con cibi senza derivati animali potrebbe risultare complicato, visto che per eliminare le scorie dal nostro regime alimentare bisogna evitare tutti i prodotti che hanno buccia, semi e filamenti, ossia quelle sostanze che vengono assorbite dal nostro organismo con difficoltà e che pertanto vengono eliminate attraverso le feci.

    formaggi freschi

    I migliori esempi di cibi senza scorie sono alcuni esempi di pesce magro come la sogliola e il merluzzo, e formaggi magri, preferibilmente freschi, ed anche carni bianche e carne rossa magra vanno bene. Più limitato lo spazio ai carboidrati come pasta, fette biscottate o crackers. Riassumendo:

    • Fette biscottate
    • Crackers
    • Cereali non integrali
    • Pasta e riso
    • Latte scremato, formaggi magri e freschi
    • Pesce magro
    • Carni bianche
    • Carni rosse magre (bresaola, crudo privo di grasso)
    • Patate
    • Olio di oliva
    • Acqua non gassata a temperatura ambiente, tè

    verdure

    Quali alimenti invece vanno evitati o limitati in una dieta priva di scorie? Innanzitutto tutti quei cibi ricchi di fibre, frutta e verdura soprattutto, ma anche pesci e carni molto grasse, il latte intero, il pane con troppa mollica.

    Nemmeno i dolci e i preparati particolarmente elaborati sono da considerarsi idonei per una dieta di questo tipo. In sintesi vanno evitati:

    • Fibre
    • Frutta e verdura
    • Cereali
    • Legumi
    • Pane con troppa mollica
    • Pesce grasso come il salmone
    • Carni grasse (carne di maiale, insaccati)
    • Pietanze con lavorazioni complesse
    • Latte intero
    • Dolci

    Ad ogni modo sia per i cibi da consumare, che per la durata di questa particolare tipologia di dieta, è preferibile sempre consultare il medico.

    542

    SCRITTO DA PUBBLICATO IN AlimentazioneAlimentiAmbienteImpatto ambientaleInquinamento
     
     
     
     
     
     
    PIÙ POPOLARI