Comportamenti umani appresi dagli animali

Comportamenti umani appresi dagli animali
da in Ambiente, Animali, Cani, Gatti
Ultimo aggiornamento: Mercoledì 19/10/2016 07:17

    animali comportamenti umani

    Esiste un’ampia letteratura scientifica riguardo i comportamenti umani appresi dagli animali, a dimostrazione di come gli esemplari della fauna ci assomiglino molto più di quanto pensiamo. Il processo imitativo infatti consente agli animali di assumere atteggiamenti, vizi e peculiarità che crediamo appartengano solo a noi, ed invece non sono poche le testimonianze di esempi anche eccentrici e curiosi, che hanno visto cani, scimmie ed altre specie ancora assumere tali atteggiamenti: ecco alcuni esempi di animali con comportamenti umani che hanno attirato la nostra attenzione.

    scimmia fuma

    Vedere una scimmia che fuma oramai quasi non fa più notizia dopo il moltiplicarsi di vari aneddoti in merito: il più famoso riguarda forse Tory, ospite di uno zoo in Indonesia, che dopo 10 anni di intensa attività tabagista si è vista trasferire in un’isola sperduta insieme al compagno orangotango per disintossicarsi dal vizio.

    cane abbraccio

    Miglior amico dell’uomo per antonomasia, il cane è in grado di dimostrare il suo affetto regalando veri e propri abbracci alle persone con cui convivono, come dimostrano anche numerose immagini postate in Rete dai loro padroni inteneriti.

    scimmia soldi

    Torniamo alle scimmie, in particolare i cebi cappuccini, che sarebbero in grado di usare il denaro, comprendendone il suo valore simbolico per acquistare il loro cibo preferito, come avrebbe dimostrato uno studio dell’Ucp, Unit of Cognitive Primatology, di recente pubblicazione.

    cane prega

    I cani dopo lungo tempo a contatto con l’uomo sono in grado di imitarne i comportamenti per puro spirito di empatia: tempo addietro incuriosì il mondo del web l’immagine di un cane che pregava insieme al suo padrone, un monaco buddista. Ma non si è trattato di un caso isolato.

    gatto tecnologico

    Non soltanto noi umani andiamo pazzi per i gadget tecnologici: secondo uno studio coordinato dall’etnografa australiana Larissa Hjorth, i gatti dimostrano una forte interazione con i giochi interattivi presenti su dispositivi elettronici, in particolare i touchscreen.

    561

    PIÙ POPOLARI